menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Lucia di Serino in marcia per Simona, vittima dell'attentato di Dacca

Una fiaccolata di preghiera per la 33enne irpina uccisa dai terroristi in Bangladesh

A S. Lucia di Serino c'è stata una fiaccolata di preghiera per ricordare Simona Monti la donna uccisa nell'attentato di Dacca in Bangladesh. La fiaccolata è stata organizzata per testimoniare vicinanza alla famiglia di Simona. A S. Lucia don Luca, il fratello di Simona, è parroco da poco più di un anno. Il lungo corteo è partito da piazza Moscati lungo le vie del centro irpino fino a raggiungere la chiesa dei santi apostoli Pietro e Paolo.

In chiesa il sindaco Fenisia Mariconda ha letto un messaggio indirizzato a don Luca. Il prete ha detto: “Il terrorismo non inizia dalle armi, na dalle parole, dai giudizi e dai pregiudizi. Vi prego di partecipare il sacrificio del mio cuore attraverso una scelta di vita. Innamoriamoci del Vangelo e diffondiamolo perchè mai più si uccida nel nome di Dio”.

Sospese oggi a S. Lucia tutte le attività ludiche e ricreative. E dal comune irpino, intanto, è partita una folta delegazione di cittadini che prenderanno parte alle 18,00, a Magliano Sabina, ai funerali di Simona.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Meteo

    Meteo, marzo inizia all'insegna del sole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento