Cronaca Santa Lucia di Serino

Santa Lucia di Serino in marcia per Simona, vittima dell'attentato di Dacca

Una fiaccolata di preghiera per la 33enne irpina uccisa dai terroristi in Bangladesh

A S. Lucia di Serino c'è stata una fiaccolata di preghiera per ricordare Simona Monti la donna uccisa nell'attentato di Dacca in Bangladesh. La fiaccolata è stata organizzata per testimoniare vicinanza alla famiglia di Simona. A S. Lucia don Luca, il fratello di Simona, è parroco da poco più di un anno. Il lungo corteo è partito da piazza Moscati lungo le vie del centro irpino fino a raggiungere la chiesa dei santi apostoli Pietro e Paolo.

In chiesa il sindaco Fenisia Mariconda ha letto un messaggio indirizzato a don Luca. Il prete ha detto: “Il terrorismo non inizia dalle armi, na dalle parole, dai giudizi e dai pregiudizi. Vi prego di partecipare il sacrificio del mio cuore attraverso una scelta di vita. Innamoriamoci del Vangelo e diffondiamolo perchè mai più si uccida nel nome di Dio”.

Sospese oggi a S. Lucia tutte le attività ludiche e ricreative. E dal comune irpino, intanto, è partita una folta delegazione di cittadini che prenderanno parte alle 18,00, a Magliano Sabina, ai funerali di Simona.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Lucia di Serino in marcia per Simona, vittima dell'attentato di Dacca

AvellinoToday è in caricamento