Morte Gianluca Ragno, c'è un indagato

Si tratta del 37enne di Avellino

C’è un indagato per il tragico incidente che ha causato la morte del 29enne di Sorbo Serpico, Gianluca Ragno. Si tratta del 37enne di Avellino che era alla guida del furgone contro cui si è scontrata la moto guidata dalla vittima.

Gli agenti della Polstrada del capoluogo irpino, su disposizione del sostituto procuratore, Cecilia De Angelis, hanno eseguito tutti i rilievi del caso per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Gianluca si trovava con altri due centauri e, uno di questi, é riuscito a evitare per un soffio l'impatto con il furgone. L'altro non è  stato altrettanto fortunato ma lo scontro è stato lieve e le ferite riportate non erano gravi.

L’autopsia effettuata sul corpo di Gianluca ha evidenziato la presenza di un trauma toracico e di gravi lesioni agli organi interni. La salma è stata poi liberata e restituita ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento