menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta Asl, Iannaccone davanti al Gip: "La mia una leggerezza"

Nei prossimi giorni il legale dell'ex parlamentare chiederà la sospensione del provvedimento

L'ex assessore Arturo Iannaccone ha chiarito la sua posizione davanti al Gip.

Durante l'interrogatorio di garanzia ha dichiarato la sua buonafede in merito ai fatti che gli sono stati contestati. Iannaccone è  stato sospeso dal suo incarico all'Asl per sei mesi in quanto secondo l'accusa avrebbe evaso circa metà delle ore di lavoro previste da contratto.

Il suo avvocato Alberico Villani si è mostrato tranquillo, sicuro che la verità verrà fuori. Secondo la difesa, l'ex parlamentare è stato vittima di una leggerezza dovuta ai suoi impegni politici, per questo nei prossimi giorni provvederà a chiedere la sospensione la sospensione del provvedimento a carico del suo assistito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento