menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I cani cinofili Bent e Pirat scoprono piantagione di marijuana

Operazione dei Carabinieri a Taurasi: un 49enne denunciato per coltivazione di piante di marijuana. I controlli continuano in tutta l'area della Valle del Calore

Con l’ausilio di due unità cinofili, i carabinieri hanno proceduto al controllo a Taurasi ed in particolare di un fondo agricolo, dove sono state rinvenute 5 piante di marijuana di alto fusto, opportunamente occultate da lamiere per impedirne la visibilità esterna. Nel prosieguo della perquisizione estesa anche al fabbricato pertinente e ad un’autovettura, grazie al fiuto dei cani cinofili “Bent” e “Pirat”, venivano inoltre rinvenute nel sottotetto altre 4 piante di marijuana di piccola dimensione, un cartone contenente gr. 130 di sostanza stupefacente di marijuana, 4 lampade alogene e un set di illuminazione costituito da sei lampade a led. Pertanto a carico di un 49enne, operaio, censurato, scattava il deferimento in stato di libertà.

Nell’ambito della medesima operazione, veniva segnalato alla Prefettura di Avellino in qualità di assuntore, un 45enne di Taurasi poiché, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di gr. 2 di sostanza stupefacente del tipo hashish. 

Sottoposta a sequestro sia la sostanza stupefacente che il materiale per la coltivazione della stessa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento