menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acquista stufa con assegno rubato: scoperto dai carabinieri

È' stato accertato che il giovane, dopo aver acquistato presso un negozio di impianti da riscaldamento una costosa stufa, ha pagato mediante un assegno risultato rubato. Lo stesso si è fatto consegnare la merce e si è poi reso irreperibile.

Continua incessante l’attività dell’Arma per impedire la consumazione di truffe in genere. È proprio per quest’ultima tipologia di reato che i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, a seguito di segnalazione da parte di un cittadino, iniziavano immediatamente un’altra attività investigativa riuscendo, in tempi brevi, ad individuare e deferire in stato di libertà per truffa e ricettazione alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dr. Rosario Cantelmo, un 25enne salernitano, già gravato da numerosi precedenti per analoghe fattispecie di reato.

In particolare, a seguito di accurate indagini svolte dai Carabinieri della Stazione di Andretta, è stato accertato che il giovane, dopo aver acquistato presso un negozio di impianti da riscaldamento una costosa stufa, ha pagato mediante un assegno risultato rubato. Lo stesso si è fatto consegnare la merce e si è poi reso irreperibile. 

La collaborazione della persona offesa è stata fondamentale per l’identificazione del responsabile e l’attività d’informazione dell’Arma ha consentito di evitare che il soggetto portasse a compimento ulteriori truffe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento