Le rubano la 500 mentre è al mercato, l'appello dell'anziana: "Aiutatemi a ritrovare un pezzo di vita"

Furto ad Atripalda, derubata una donna di 82 anni

Quarant'anni di ricordi spezzati dal vile gesto di qualche malvivente che ieri ha sottratto ad una donna di 82 anni la sua mitica 500 rossa. 

È successo ieri all'ingresso del mercato di Atripalda dove l'anziana si reca ogni giovedì come d'abitudine. Ma dopo aver svolto le sue commissioni come da prassi purtroppo l'amara scoperta. La sua auto d'epoca non c'era più. Un mezzo che le serviva per piccoli spostamenti, ma dal grande valore affettivo perchè richiamo di ricordi indelebili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'anziana ha sporto denuncia, ma il suo appello è a chiunque abbia visto qualcosa affinché le forze dell'ordine possano restituirle quel pezzo di vita che ingiustamente le è stato portato via. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Chiude il Civico 12: per Carmine Pacilio si apre una nuova storia

  • Domenica di sangue in Irpinia: donna muore in un incidente stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento