rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Espiazione di pena residua, 55enne arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Avellino

L'uomo, residente a Napoli, è stato riconosciuto colpevole dei reati di estorsione, rapina, sequestro di persona, lesioni aggravate e minaccia

È stato tratto in arresto dalle Volanti della Questura di Avellino un 55enne residente a Napoli, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso in data odierna dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Napoli, per l’espiazione della pena residua di 7 anni, 6 mesi e 21 giorni di reclusione.

Il 55enne con sentenza passata in giudicato è stato riconosciuto colpevole dei reati di estorsione, rapina, sequestro di persona, lesioni aggravate e minaccia, reati commessi a Napoli tra il 2011 e il 2012.

L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale A. Graziano di Avellino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espiazione di pena residua, 55enne arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Avellino

AvellinoToday è in caricamento