rotate-mobile
Cronaca

Dietro le quinte del lockdown, 52enne assolta per minacce a poliziotta: "Sei a tempo determinato, come diceva Pirandello"

L'accusa sosteneva che queste parole fossero state rivolte a contrastare l'azione della poliziotta durante un controllo nell'ambito dell'emergenza epidemiologica, ledendo così l'onore e il prestigio del pubblico ufficiale

Il Tribunale di Avellino, attraverso il Giudice monocratico Dottoressa Irene Barra, ha emesso una sentenza di assoluzione nei confronti di una 52enne - napoletana ma residente a Mercogliano - poiché il fatto contestato non è stato ritenuto sussistente. La difesa dell'imputata è stata curata dall'avvocato Matteo Raffaele Fimiani, del Foro di Avellino.  Nel dettaglio, l'imputata era accusata di aver minacciato una agente di Polizia Municipale presso il Comune di Summonte, in luogo pubblico e aperto al pubblico, precisamente in via Borgonuovo.

"Sei a tempo determinato, come diceva Pirandello"

Le parole di minaccia pronunciate includono: "Non sai cosa devi fare, per questo stai chiamando i Carabinieri. Sei a tempo determinato, come diceva Pirandello. Non sai dove ti trovi e perché sei insicura. Mi stai trattenendo senza motivo. Dobbiamo evitare gli assembramenti e mi hai già fatto perdere 20 minuti. Hai studiato il CDS? Lo hai letto? Te ne esci con la parola 'tutela' e credi di essere chissà chi. Sei cascata male perché non hai capito chi hai di fronte e con chi hai a che fare. Va a finire male, adesso riprendo tutto".

Accolta la tesi difensiva dell'avvocato Fimiani 

L'accusa sosteneva che queste parole fossero state rivolte a contrastare l'azione della poliziotta durante un controllo nell'ambito dell'emergenza epidemiologica, ledendo così l'onore e il prestigio del pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni e arrecando turbamento all'ordine pubblico. La sentenza di assoluzione è stata pronunciata dopo un'attenta valutazione delle prove e delle circostanze del caso da parte del Tribunale di Avellino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dietro le quinte del lockdown, 52enne assolta per minacce a poliziotta: "Sei a tempo determinato, come diceva Pirandello"

AvellinoToday è in caricamento