40° anniversario del terremoto in Irpinia: la commemorazione dei caduti dell'Arma

Tutto pronto per la commemorazione delle vittime del sisma e dei caduti dell'Arma

Lunedì 23 novembre, in occasione del 40° anniversario del terremoto in Irpinia, per commemorare i 7 militari dell’Arma Caduti e i 29 familiari di Carabinieri anch’essi deceduti nel catastrofico evento, alle ore 10.30, presso la Compagnia Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi, in corrispondenza del cippo lì ubicato a ricordo delle vittime del sisma patite dall’Arma, è prevista la deposizione di una corona d’alloro, alla presenza del Prefetto di Avellino, dott.ssa Paola Spena, e del Comandante della Legione Carabinieri Campania, Generale di Divisione Maurizio Stefanizzi.

In serata, sarà celebrata la Santa Messa nella Cattedrale di Sant’Angelo dei Lombardi, preceduta dal “Silenzio”, intonato alle ore 19.34 da un Carabiniere trombettiere un Grande Uniforme.

L’Arma dei Carabinieri vuole ricordare inoltre il sacrificio dei suoi militari di quarant’anni fa con un breve video che sarà condiviso nella mattinata di lunedì.

Sant’Angelo dei Lombardi ha un posto particolare nel cuore dei Carabinieri dell’Irpinia, perché quel giorno del 1980 lì persero la vita 5 dei 7 militari dell’Arma Caduti a causa del sisma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Stazione Hirpinia, gara per l'ultimo lotto: 330 nuovi posti per 34 km di linea

  • Zona rossa, la spesa in un altro comune è possibile se più economica: il chiarimento

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento