Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Scritta sulle mura della Basilica di Santa Chiara a Napoli, denunciata 34enne irpina

La donna avrebbe giustificato l'insano gesto, sostenendo di voler sferrare un attacco alla camorra

"Lotta alla Cama". E' questa la scritta con cui una donna di 34 anni, originaria di Avellino e incensurata, ha imbrattato le mura della Basilica di Santa Chiara, a Napoli. 

Voleva sferrare un attacco alla camorra, denunciata dai Carabinieri

La donna sarebbe stata sorpresa da alcuni passanti che, notando il suo gesto vandalistico, avrebbero allertato i Carabinieri. All'arrivo delle Forze dell'Ordine, la 34enne era ancora intenta a compiere la sua "opera" e, di lì a poco, sarebbe stata fermata nei pressi di Via Benedetto Croce. L'intento era quello di sferrare un attacco alla camorra, avrebbe dichiarato ai Carabinieri.

La donna è stata denunciata per danneggiamento aggravato, la sua bomboletta sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritta sulle mura della Basilica di Santa Chiara a Napoli, denunciata 34enne irpina
AvellinoToday è in caricamento