Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Da Avellino a Venezia, nasce un nuovo polo per il food irpino

Le scuole di cucina Tomato&Basil di Venezia e Zen Food Lab, Laboratorio di Comunicazione del sapore, di Avellino, in piena sinergia avviano un progetto di partnership sui due territori

Nasce un nuovo asse Campania-Veneto nel campo della formazione, del food e della comunicazione e marketing. Le scuole di cucina Tomato&Basil di Venezia e Zen Food Lab, Laboratorio di Comunicazione del sapore, di Avellino, in piena sinergia avviano un progetto di partnership sui due territori per favorire ed allargare le proprie attività nel campo della cucina, del Made in Italy, dell’eccellenza italiana del food, della formazione rivolto agli chef professionisti, agli operatori della ristorazione e agli amanti e appassionati della cucina in generale.

Per Alfredo Iannaccone, titolare di Zen Food Lab, “Siamo di fronte ad un punto di svolta del settore in Italia. Per questo serve fare rete. Ma anche valorizzare percorsi di eccellenza. Oggi vogliamo creare dei punti di riferimenti sui territori volti ad esaltare la storia e le tradizione della grande cucina italiana, con l’intento di innovarla grazie alla ricerca continua, all’approfondimento, puntando sempre più sulla qualità e sulla biosostenibilità anche nel campo del food”. 

Anche per Guerino Auriemma, titolare di Tomato&Basil con sede a Martellago, “Ci sono tutte le condizioni per aprirsi verso nuovi orizzonti, seguendo le storie dei territori, ma con la voglia di proporsi, riprendendo le tradizioni e recuperando racconti di cucina unici e sicuramente più salutari”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà una piccola rivoluzione anche culturale, considerando la filosofia di cucina “emozionale”, sensoriale che esalterà profumi, sapori e nuove armonie nei piatti che saranno proposti. Perché le due scuole di cucina oltre a presentarsi con corsi e formazione di tutti i tipi, dagli addetti ai lavori agli amatori, si propongono con nuovi percorsi culinari abbinando esperienza, professionalità e qualità oltre che ricerca di prodotti di eccellenza dei rispettivi territori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • Coronavirus in Campania, nuova ordinanza di De Luca su mascherine e spostamenti tra regioni

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • L'amministrazione comunale: "Quanto accaduto non mette in discussione il mandato di un’intera squadra"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento