rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Torta mimosa, un classico dedicato alla donna: la ricetta di Antonietta Polcaro

Un dolce fresco, colorato e beneaugurante che potrete realizzare a casa seguendo i suggerimenti della food blogger avellinese

La mimosa è il simbolo della Giornata Internazionale dei diritti della Donna. Un fiore tipico di marzo caratterizzato da un profumo intenso e da fiori gialli riuniti in capolini sferici. Le peculiarità della mimosa sono state di ispirazione per la torta omonima che nasce in realtà senza alcun legame con la Giornata della donna, ma che è diventata a tutti gli effetti il dolce icona dell'8 marzo. 

Mimosa torta-2

Pan di spagna, crema, panna e ananas compongono la famosa torta dando forma ad una ricetta genuina e facilissima da realizzare che potrete preparare a casa seguendo i consigli della food blogger avellinese Antonietta Polcaro. 

Ingredienti per uno stampo alto da 20/22 cm di diametro:

Pan di spagna:

  • 6 uova
  • 150 g di zucchero
  • 140 g di farina 00
  • 40 g di fecola
  • un pizzico di sale
  • buccia di limone grattugiata
  • facoltativi 3 g di lievito per dolci

Per farcire:

  • 600 g di crema pasticciera
  • 250/350 g di panna fresca da montare
  • 4/5 fette di ananas

Per la bagna:

  • 200 g di succo di ananas
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 bicchierino di limoncello

Preparazione del pan di spagna (giorno prima).

Setacciamo insieme farina e fecola per un paio di volte.

In una ciotola montiamo le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e il sale fino ad avere un composto gonfio e spumoso (10/15 minuti).

Aggiungiamo la farina facendola scendere da un setaccino, poco per volta, mescolando dal basso verso l’alto. In ultimo la buccia grattugiata del limone.

Versiamo nello stampo imburrato ed infarinato ed inforniamo in forno preriscaldato a 155° ventilato o 160° per 40/45 minuti a seconda delle dimensioni dello stampo. In ogni caso il pan di spagna è cotto a 92°.

Facciamolo raffreddare per 10 minuti nello stampo poi sformiamolo e mettiamolo su una gratella.

Preparare la crema pasticciera. (la ricetta la trovate qui

Per la bagna potete usare dell’ananas in succo, ma va bene anche in sciroppo o anche altra frutta a vostro piacere. Mescolare con il limoncello e lo zucchero.

Tagliamo in tre o quattro strati il pan di spagna. Potremo decidere anche di fare un solo strato di farcitura e quindi basteranno tre strati.

Montiamo la panna ed uniamone una parte alla crema, secondo il nostro gusto. Volendo aggiungiamo a 250 g di panna due cucchiai di zucchero a velo.

Bagniamo il primo strato di pan di spagna, mettiamo la crema con la spatola o con la sacca a poche, poi uno strato di ananas a pezzetti.

Ricopriamo con altro pan di spagna e ripetiamo l’operazione.

Decoriamo la torta con la crema (potete alleggerirla ancora, aggiungendo altra panna).

Sbricioliamo il pan di spagna sulla superficie. Mettiamo in frigo fino al giorno dopo.

Prima di servire, spolveriamo con zucchero a velo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torta mimosa, un classico dedicato alla donna: la ricetta di Antonietta Polcaro

AvellinoToday è in caricamento