rotate-mobile
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Solofra

Strudel con fichi e noci, la ricetta del Pastry-chef Lello Romano

Un classico dolce da merenda rivisitato con ingredienti campani. La ricetta passo passo per rifarlo a casa

Al Gran Caffè Romano una rivisitazione del classico strudel tirolese con ingredienti tipici della Campania. Composta di fichi di San Mango Sul Calore e noci dell'Irpinia arricchiscono questo dolce della stagione invernale ideale a colazione col caffè o a merenda con il tè. 

Provate a realizzarlo a casa con la ricetta del pastry chef Lello Romano.

Se avete difficoltà con la sfoglia potete optare per l'acquisto al supermercato, stesso discorso per la confettura e le noci. Utilizzate quelle più facili da reperire. 

• PASTA SFOGLIA

550 farina  

175 Acqua 

125 Panna 

75 Uova 

35 Burro 

10 Sale 

PANETTO:

680 Burro 

230 Farina 

Procedimento

 Impastare una massa liscia ed omogenea e lasciare riposare per 30 minuti. Avvolgere il panetto con la pastella, stendere e piegare con un giro a 3 ed un giro a 4. Lasciare riposare un paio d’ore in frigorifero e una volta solido ripetere l’operazione. Riposizionare in frigo prima dell’utilizzo.

• PER LA CREMA PASTICCERA “FERMA”:

500 latte

150 zucchero

150 tuorlo uova

45 amido di mais

Pizzichino di sale

Procedimento 

Mescolare zucchero e uova aggiungere farina e amido versarci su latte tiepido e portare ad ebollizione facendola rassodare abbastanza

• PER LA FARCIA

200 Composta Di fichi 

1 Scorza di Limone 

80 GR Noci 

90 GR Uvetta (MESSA A BAGNO NEL LIQUORE ALL’AMARETTO LA SERA PRIMA E POI SGOCCIOLATA)

QB Cannella (SOLITAMENTE 1 CUCCHIAINO) 

Mescolare in una terrina tutti gli ingredienti

• PER LUCIDARE

100 gr marmellata all’albicocca

50 gr zucchero 

50 gr acqua 

Procedimento 

Portare ad ebbollizione per poi spennellare sulla parte superiore dello strudel

Stendere la pasta sfoglia e ritagliare due lingue di pasta di 40 cm lunghe e 10 cm larghe. 

Su una delle due stendere un velo di crema pasticcera che serve a fermare la farcia facendo attenzione a mantenere puliti i bordi. 

Disporre generosamente la farcia sulla crema. 

Praticare sull’altra lingua di pasta sfoglia dei taglietti centrali o bucherellare con la forchetta prima di sovrapporla su quella farcita facendo attenzione a sigillare i bordi 

Spennellate con uovo e un goccio di panna liquida (va bene anche solo l'uovo)

Cuocere a 190 in forno statico per circa 35 minuti o fino a che non diventa dorato (in base al forno)

All’uscita lucidare con una soluzione di marmellata di albicocche e acqua. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strudel con fichi e noci, la ricetta del Pastry-chef Lello Romano

AvellinoToday è in caricamento