rotate-mobile
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Roccabascerana

Roselline di mela annurca campana, la ricetta di Veronica Barbati

La cuoca contadina, presidente di Giovani Coldiretti ha presentato su Rai Due una deliziosa ricetta a base del frutto tipico regionale

La "Melannurca Campana" è uno dei frutti più apprezzati della stagione autunnale. Definita la "regina delle mele", infatti, l'Annurca è da sempre conosciuta soprattutto per la spiccata qualità dei suoi frutti, dalla polpa croccante, compatta, bianca, gradevolmente acidula e succosa, con aroma caratteristico e profumo finissimo, una vera delizia per gli intenditori. Per le sue pregiate virtù la "Melannurca Campana" IGP rivendica da sempre usi gastronomici ideali da declinare in torte e biscotti. 

Un frutto straordinario le cui doti sono state esaltate su Rai Due nel corso della trasmissione i Fatti Vostri. In diretta con gli studi milanesi, la chef di Roccabascerana, Veronica Barbati e Gennaro Granata, imprenditore agricolo, delegato regionale Coldiretti Giovani Impresa, che produce l’annurca Igp. Proprio dall'azienda di Granata la cuoca contadina ha esaltato le caratteristiche della mela campana con una ricetta semplice, dolce ed elegante: roselline di pasta frolla con confettura e Annurca Igp. 

Di seguito la ricetta 

G-15

Ingredienti 

  • 1 rotolo di pastafrolla
  • Confettura di albicocca 
  • Mele annurca 
  • Cannella

Procedimento 

Per iniziare la preparazione delle roselline dovete partire dalle mele, che andranno sbucciate e ridotte in fettine. Mettere all’interno di una ciotola con acqua e succo di un limone, in questo modo non si scuriranno.

Stendere la pasta frolla formando due rettangoli lunghi e stretti (la larghezza di jna mano). Stendete un velo di confettura sulla padta frolla. Adagiate sopra le vostre fettine di mela lasciando la buccia sulla parte esterna. 

E’ importante, per un’ottima riuscita della rosellina di mele, che la parte tonda delle fettine di mele sbordi dalla pastafrolla così che quando andrete ad arrotolare la pasta si formi una rosa meravigliosa.

Ripiegate la pastafrolla così da coprire per metà le mele e arrotolate a formare la vostra rosa, pigiando leggermente la pasta alla fine così da sigillarla.

Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le vostre rose e adagiatele in dei pirottini precedentemente imburrati e poi in una teglia coperta con della carta da forno. Aggiungete un pizzico di cannella e dello zucchero di canna.

Mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti. Non vi resta quindi che sfornare le vostre rose di mele e servire ai vostri ospiti con una leggera spolverata di zucchero a velo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roselline di mela annurca campana, la ricetta di Veronica Barbati

AvellinoToday è in caricamento