rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Grottaminarda

Campionati di Cucina Italiana, Roberto Leone vince l'argento

L'irpinia brilla anche nelle gare individuali di cucina calda: secondo gradino del podio per lo chef di Grottaminarda

L'irpinia brilla anche nelle gare individuali del Campionato di Cucina Italiana.

Dopo lo strepitoso successo del Culinary Team Avellino che si è classificato primo assoluto nella competizione a squadre, ancora un irpino si distingue e porta alto il nome della provincia avellinese.

Questa volta si tratta di un giovane chef di Grottaminarda, Medaglia d'Argento nei Campionati della Cucina Italiana. Si tratta di Roberto Leone, cuoco e proprietario del "Sogno" Risto-Gourmet che si trova proprio a Grottaminarda.

I Campionati della Cucina Italiana, giunti all'8ª edizione, si sono svolti nei giorni scorsi presso il Rimini Expo Centre Italy, nell'ambito del “Beer & Food Attraction” e rappresentano la più importante competizione culinaria nazionale, riconosciuta dal circuito Worldchefs e dalla Federazione Italiana Cuochi.

L'Argento a Roberto Leone nella gara per la categoria “cucina calda individuale senior” con la motivazione: “per la capacità professionale e le doti artistiche nell'elevare il patrimonio culturale della cucina italiana”. Ma quella d'Argento non è stata l'unica medaglia, ha infatti conquistato anche un Bronzo in coppia con il suo collaboratore, Davide Raduazzo, nella sfida della “mistery box”.

Le congratulazioni da parte dell'Amministrazione comunale di Grottaminarda, in particolare del Sindaco, Marcantonio Spera, e dell'Assessora delegata al Commercio, Doralda Petrillo:

«Un'altra grande affermazione nell'ambito culinario da parte di un nostro concittadino – dichiarano – un giovane chef ma anche un giovane imprenditore, esempio di estro creativo, di intraprendenza e di spirito di sacrificio. Per Roberto Leone non si tratta della prima medaglia conquistata e questo dimostra il suo talento innato che si va sempre più affinando con la tecnica e l'esperienza».

29 anni, sposato, due figli, studi alberghieri, esperienza in diverse cucine di importanti strutture ristorative, Roberto Leone 5 anni fa, insieme ad un socio, apre il "Sogno" Risto-Gourmet e realizza, evidentemente, il suo sogno.

«Prediligo cucinare il pesce, dagli antipasti fino ai secondi, ed ho portato questa mia prerogativa nella gara di Rimini – afferma lo chef grottese – L'elemento protagonista di questa edizione dei Campionati della Cucina Italiana è stata la “fontina” a cui potevamo abbinare diversi tipi di proteine, io naturalmente ho scelto il pesce, ho quindi preparato un piatto con questo prodotto di eccellenza a cui ho aggiunto spigola e baccalà. Per quanto riguarda invece la sfida della “mistery box”, insieme a Davide Raduazzo, dovevamo preparare una "main course" con gli ingredienti a sorpresa: galletto, filettino di maiale, lenticchie, senape e miele a cui ne abbiamo aggiunto altri disponibili in dispensa.

Consiglio ai giovani di lavorare nella ristorazione – conclude Roberto Leone – comporta sicuramente tanti sacrifici, ma ci sono anche tante soddisfazioni come queste medaglie e se ci si impegna i risultati poi arrivano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati di Cucina Italiana, Roberto Leone vince l'argento

AvellinoToday è in caricamento