menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le ricette cult del Natale irpino: pepaine imbottite al vino cotto

Un piatto immancabile sulle tavole delle feste

Paparule chine, pepaine imbottite, papeccelle 'mbuttunate o anche Pipicielli 'mbottonati co' lo Vino Cuotto. Chiamateli come volete, ma non fatevi trovare impreparati. 

Coi peperoni imbottiti non si scherza. Come recita la tradizione irpina queste prelibatezze sono protagoniste essenziali delle vostre tavole di Natale, anzi rinunciarvi può essere considerato  un vero e proprio sacrilegio. 

Una ricetta peraltro vegetariana, ideale per la cena e il pranzo della Vigilia considerato un giorno di magro, come i venerdì di Quaresima. 

Il ripieno è preparato con mollica di pane, frutta secca, prezzemolo e il vino cotto. I peperoni sono quelli sott'aceto, si possono friggere o cuocere in forno, diciamo che come accade per tutte le ricette della tradizione,  esistono molte varianti. Anche per il ripieno c'è chi aggiunge le acciughe, chi sceglie le noci e chi i pinoli e chi tutt'e due. 

Noi di Avellinotoday abbiamo chiesto la ricetta al cuoco Mario Carmine Solimeo del ristorante avellinese Potea Hosteria Irpina, il quale suggerisce di gustarli a temperatura ambiente e prepararli almeno un giorno prima. Sono inoltre ideali da servire in accompagnamento al baccalà pastellato, o alla pertecaregna. 

IMG_20191216_111026-2

Ingredienti

10 Pepaine sottaceto ripulite dai semi e dal picciolo

Pane raffermo bagnato in acqua e strizzato

40 gr. di pinoli (2 bustine da 20 gr.)

150 gr. di uva sultanina (l’uvetta)

200 gr. di gherigli di noce

olio extravergine di oliva q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

aglio

1 ciuffo di prezzemolo

alici pulite e dissalate

½ bicchiere di “mosto"

Procedimento 

Sciacquate i peperoni sotto acqua corrente. Teneteli per qualche minuto a testa in giù. Tamponateli esternamente con carta da cucina.

Eliminate la calotta e i semi interni. 

Preparate il ripieno: in una terrina capiente mescolate la mollica di pane con i pinoli.

Unite le noci tritate finemente, l’uvetta ammollata e strizzata, le acciughe, il prezzemolo e il sale.

Aggiungete il vincotto e l'olio extravergine di oliva.

Farcite fino all'orlo i peperoni e posizionateli in una teglia unta. Cuoceteli a 180°C per circa 45 minuti, rigirandoli a metà cottura.

Se lo gradite, potete irrorare con altro vino cotto in cottura. Per chi vuole osare può aggiungere una fetta di caciocavallo podolico sulla superficie dei peperoni e ripassare in forno. 

IMG_20191210_105635-01-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento