Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Ricette d'Irpinia, i panzerotti di castagne

Un classico dolce autunnale a base di castagne

La “Castagna di Montella” IGP è considerata tra le migliori prodotte in Italia; un'eccellenza dalle origini antiche che ricade nei comuni di Montella, Bagnoli Irpino, Cassano Irpino, Volturara Irpina, Nusco e Montemarano.

Questo frutto è da sempre considerato prezioso, un tempo era definito il pane dei poveri, oggi è sulle tavole di tutto il Belpaese per le sue qualità nutrizionali e organolettiche, ma soprattutto per il sapore audace, intenso e goloso che si presta a preparazioni dolci e salate. La castagna può essere usata per cucinare piatti sfiziosi e saporiti, dall'antipasto al dessert, ma è proprio in questi utimi che esalta al meglio il suo sapore.

Tra le ricette più comuni che troviamo in Alta Irpinia ci senza dubbio i calzoncelli, o panzerotti di castagna. Un involucro di pasta fritta che racchiude morbida crema di castagne, un dolcetto che trae origine da un’epoca in cui si avevano scarse risorse economiche e la castagna era alla base dell’alimentazione contadina. Con pochi ingredienti le massaie riuscirono a creare questo cibo delizioso e particolarmente apprezzato ancora oggi. 

Se volete sperimentare questa ricetta, nelle vostre dispense non devono mancare i seguenti ingredienti

Ricetta Panzerotti di tradizione montellese

Per la Pasta:

Ingredienti

  •  1 Kg di farina; 
  • una goccia di anice;
  •  un pizzico di sale e di zucchero; 
  • un bicchiere di acqua tiepida;
  •  un bicchiere di olio; 
  • un bicchiere di vermut;
  •  un cucchiaino di limone spremuto.

Mescolare tutti gli ingredienti e impastare velocemente. Far riposare il vostro impasto per un' ora in un recipiente coperto da un canovaccio umido. Stendere la pasta (spessore 3 millimetri) e fare delle sfoglie rettangolari, quadrate, o tonde a seconda dei gusti. 

Per la crema

Ingredienti

  • 1/2 Kg di cioccolato fondente;
  • 1 Kg di castagne secche lessate;
  • 500 g di zucchero,
  • cacao;
  • Scorza di mandarino;
  • un cucchiaio di limone grattugiato;
  • un cucchiaio di anice e di caffè.

Mescolare in un pentolino su fiamma lenta il cacao, lo zucchero, il caffè, la cioccolata e l'anice, finché diventano un impasto cremoso e omogeneo.

Dopo che il composto si è raffreddato aggiungere le castagne lessate e macinate (con il passaverdura), le bucce di mandarino e il limone grattugiato.

Con un cucchiaio disporre la crema di castagne sulle vostre sfoglie precedentemente preparate e chiudere su se stesse aiutandovi con una forchetta per sigillare i lembi.

Formati tanti piccoli panzarotti friggere in abbondante olio evo fino a doratura.

Una volta cotti far asciugare su carta assorbente.

Una volta raffreddati servire e aggiungere una spolverata di zucchero velato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrero assume operai e impiegati anche in Irpinia: come candidarsi

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • La Campania cambia colore: la decisione di Speranza e la contromossa di De Luca

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento