menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricette di Carnevale: la Pastiera di Tagliolini

Un dolce tipico del Carnevale irpino

La Pastiera di Tagliolini, insieme al migliaccio è tra i dolci tipici del Carnevale avellinese. Non una variante della classica pastiera di grano, ma una ricetta con le proprie peculiarità che contraddistingue la nostra cultura culinaria e la nostra provincia a vocazione cerealicola. 

Alla base della pastiera di Tagliolini troviamo infatti ingredienti poveri, facilmente reperibili come le uova e lo strutto, ma soprattutto la pasta fatta a mano. E a seconda dei casi può essere cucinato con, o senza pasta frolla. Come nella maggior parte delle volte si tratta di un dolce in cui si cercava di recuperare gli avanzi, o comunque quei pochi ingredienti che si avevano in casa. Un rito tutto irpino che rivive ancora oggi con grande entusiasmo delle famiglie e delle comunità. 

Oggi vi presentiamo la versione della Pastiera di Tagliolini con la pasta frolla, tipica soprattutto nella zona di Paternopoli: un croccante guscio friabile accoglie un ripieno di crema, dove la pasta cotta insieme al latte sostituisce il grano. 

INGREDIENTI PASTIERA

Per la pasta frolla 

  • 500 g di farina
  • 250 zucchero
  • 200 di strutto
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • sale

Preparazione

Impastare gli ingredienti velocemente nel mixer, o a mano. Far riposare per 2 ore in frigo e poi utilizzare.

Ingredienti farcia

  • 300 g di tagliolini all’uovo
  • 3 uova
  • 150/180 g di zucchero
  • 300 ml di latte
  • 1 cucchiaio di strutto
  • aroma di fiori d’arancio, o millefiori, o vaniglia
  • (cedro, o arancia canditi facoltativo)

Pastiera-5

Far cuocere i tagliolini in acqua salata, scolandoli molto al dente e lasciandoli piuttosto umidi. 

Unire il cucchiaio di strutto, amalgamare e trasferire in una ciotola, aggiungendo metà del latte e mescolare. Lasciare raffreddare  mescolando ogni tanto, affinché la pasta assorba il latte.

Sbattere le uova con lo zucchero, l’aroma di millefiori e il latte. Se vi piacciono aggiungere i canditi a pezzetti.

A composto amalgamato, aggiungere i tagliolini e mescolare bene.

Stendere la frolla a pochi mm di spessore. Foderare un “ruoto” di alluminio unto con strutto e farina, mescolare ancora i tagliolini e versare il composto ottenuto nel ruoto. Con la pasta frolla avanzata formate delle strisce e decorate la superficie nella versione classica. 

Infornate a 180° per circa 1 ora e lasciate raffreddare prima di servire. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento