menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La ricetta de L'oste e il Porco: spaghetti aglio, olio, peperoncino e cavolo verde

Il cavolo è un ingrediente ricco di vitamine e minerali che raggiunge livelli di massima godibilità quando si sposa con la pasta

La ricetta che vi proponiamo oggi è un piatto dalle ottime proprietà nutrizionali. L'ingrediente principale è il cavolo verde, un alleato della salute perché ricco di nutrienti preziosi, tra cui minerali, acido folico e vitamina C. 

Fresco e tenero, si può consumare crudo, tagliato a fettine molto sottili e marinato, oppure cotto al dente al vapore e poi "sgranato". Ma se volete davvero apprezzare il gusto di questo alimento l'ideale è cucinarlo insieme alla pasta per dare vita ad un piatto bilanciato e dalle ottime qualità nutritive. 

Se infatti da mangiare a crudo non è il massimo, il cavolo raggiunge deliziosi livelli di godibilità con la pasta. Il cuoco Raffaele de L'oste e il Porco a Montoro, lo propone in una versione deliziosa e soprattutto facile da preparare. Alla base del piatto ingredienti economici e facilmente reperibili come aglio, olio, peperoncino e un buon pecorino. 

Il formato di pasta più indicato per questa preparazione, spiega Raffaele, è un formato lungo e di ottima qualità come gli spaghetti quadrati di Pastificio Graziano, perché è un prodotto irpino, realizzato con grano 100% italiano, con acqua microfiltrata delle sorgenti locali e grazie alla lenta essiccazione tiene in maniera eccelsa la cottura. Inoltre la rugosità dello spaghetto artigianale si sposa alla perfezione col condimento. 

Di seguito la ricetta de L'oste e il Porco 

Ingredienti 

  • Spaghetti quadrati
  • Cavolo verde
  • Aglio
  • Olio Evo
  • Peperoncino 
  • Pecorino 
  • Colatura d'alici

Procedimento 

Mettere sul gas una pentola con abbondante acqua che andremo a salare poco prima del bollore;

Pulite il cavolfiore e riducetelo in cimette e lasciate in acqua per 10 minuti circa, scolate il cavolo dall’acqua; quando l’acqua bolle versare le cimette di cavolo verde e lasciarli cuocere per 10 minuti circa;

Nel frattempo far soffriggere in una pentola con abbondante olio evo, gli spicchi d'aglio e il peperoncino. Lasciare rosolare ed unire il cavolo. Lasciare insaporire per 10-15 minuti.

Nel frattempo, lessare la pasta nell’acqua di cottura del cavolfiore e scolarla al dente (Raffaele consiglia 9 minuti). 

Scolare la pasta, versare in padella con l’aglio, l'olio, peperoncino, cavolo e un mestolino di acqua di cottura, aggiungere un cucchiaio di colatura d'alici, far saltare e mantecare per due minuti con abbondante pecorino. Servire subito ben caldo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento