Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Maccaronara che passione, la tradizione di un piatto cult 'Made in Castelvetere'

Le massaie del paese si tramandano di generazione in generazione l'antica ricetta realizzata rigorosamente a mano

Maccaronara - Osteria del Borgo

Uno status symbol per la gastronomia del territorio. Ingredienti poveri, ma che sanno esaltare i sapori genuini di una volta.
La Maccaronara è la pasta tipica del comune di Castelvetere sul Calore che si fregia ufficiosamente di averle dato i natali. Un formato delizioso che per la sua corposità e struttura si avvolge alla forchetta tirando a sé il sugo, assicurando al palato un perfetto sposalizio tra l’impronta indelebile della pasta e il gusto forte del condimento.
La ricetta affonda le sue radici nella tradizione contadina, nessun segreto, solo acqua,  farina e ovviamente la forza delle donne. Sono le massaie del paese che mantengono inalterata nel tempo e nel gusto una eccellenza tipica irpina. Pazienza, dedizione e amore poi fanno tutto il resto. 
L'impasto di acqua e farina si lavora con uno strumento rigato detto, appunto, maccaronara con il quale contemporaneamente si spiana e si taglia. Dalle braccia tese sulla pasta e dalla spinta del corpo intero delle abili cuoche si ricavano dei meravigliosi e spessi spaghettoni che hanno la particolare caratteristica di poter essere realizzati esclusivamente a mano. La maccaronara ammette, infatti, solo la tecnica manuale, perché e proprio la rigida preparazione che dona al formato quella capacità di amalgamarsi in maniera magistrale con i condimenti.
Ad agosto ( quest'anno dal 12 al 13 agosto) nel paese di Castelvetere, questa geniale tradizione si rinnova con la Sagra della Maccaronara, un grande evento che richiama migliaia di golosi che vogliono riassaporare le ricette della nonna. Il piccolo borgo si tinge di allegria e tra balli, canti e musica popolare rivivono i sapori di un passato mai dimenticato.
Ma la vera Maccaronara è possibile gustarla tutto l'anno nei ristoranti della zona e nei territori limitrofi. Ad esempio a Montemarano c'è l’Osteria Vincanto che la propone con un ragù alla Montemaranese, oppure un must è quella di Miluccio a Castelvetere. In ultimo proprio nel cuore antico del paese c'è la neonata Osteria del Borgo, guidata da Marsia del Sorbo che ha appreso l’antica ricetta proprio dalle signore del paese (Nelle foto la preparazione della Maccaronara realizzata dal cuoco dell'Osteria). Nel suo locale la giovane ristoratrice propone il piatto come vuole la tradizione: condito semplicemente con un sugo di pomodoro, arricchito da una spolverata di formaggio grattugiato. Un piacere per i ricordi dei più nostalgici e una gioia per il palato di tutta l'Irpinia. 

Sapore d'Irpinia

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento