menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La ricetta del Danubio per festeggiare i suoi primi 100 anni

La ricetta del celebre lievitato che fa impazzire tutti

L'hashtag è #danubio100 e la dice tutta sulla particolare ricorrenza.

Per celebrare il centenario, Mulino Caputo lancia un social contest fotografico (con ricetta acclusa)? rivolto a quanti siano appassionati di impasti, lievitazioni e arte bianca. Un contest ma anche un riconoscimento a quel pasticcere, Giovanni Scaturchio, calabrese di nascita, napoletano di adozione, che sposò una signora nativa di Salisburgo.? Fu proprio lei a portare in dote la ricetta di un dolce boemo: il Buchteln, molto diffuso nella cucina austriaca e in quella ungherese. Così, quando Scaturchio aprì la sua pasticceria a Napoli nel 1920, lanciò le “Brioscine del Danubio”, con il tempo chiamate solo “Danubio”.

Che sia dolce o salato il Danubio è buonissimo. Vi lasciamo una ricetta facile facile della versione rustica.

Ingredienti 

  • 700 gr di farina manitoba (meglio se con alta percentuale di proteine, perfetta Manitoba le Farine Magiche Lo Conte)
  • 70 gr di burro a temperatura ambiente
  • 8 gr di lievito di birra fresco (oppure 4 gr di lievito secco)
  • 190 ml di latte
  • 190 ml di acqua
  • 35 gr di zucchero
  • 12 gr di sale
  • buccia di 1 arancia grande
  • 1 cucchiaino di miele

Per la Farcia:

  • 200 gr di prosciutto cotto o crudo, oppure Mortadella, tagliata sottile (oppure altro salume a scelta)
  • 250 gr di formaggio a scelta (Fontina, Scamorza, Emmental, caciocavallo) tagliato a tocchetti 

Per spennellare

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Procedimento 

  • Disporre nella ciotola della planetaria il lievito con 95 gr di farina, 50 gr di acqua e 50 gr di latte, mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una pastella morbida:
  • Coprire con una pellicola e mette a lievitare in un posto asciutto ad una temperatura di circa 26° (forno spento appena acceso a 50°) per 1 h
  • Trascorso il tempo indicato il lievitino avrà raddoppiato il suo volume
  • Aggiungete quindi al lievitino la restante farina, il restante latte, l’acqua, lo zucchero e l’infuso all’arancia.
  • Date qualche giro di impasto a velocità media, staccando di tanto in tanto l’impasto e lavorandolo con le mani per compattarlo.E’ un impasto molto semplice e compatto, non avrete difficoltà. 
  • Aspettate che tutti i liquidi si siano assorbiti:aggiungete il burro morbido a piccoli pezzi e procedete ad incordare, basteranno pochi minuti.
  • Non aggiungete altro burro finchè il primo non è ben assorbito e infine aggiunte il sale a pioggia.
  • Il risultato finale dev’essere un impasto liscio, che si stacca dalle parti della ciotola:Coprite la ciotola con una pellicola e fate lievitare a circa 26° (forno spento appena acceso a 50°) per circa 4 h o comunque fino a quando l’impasto non avrà triplicato il suo volume:Infine rovesciate l’impasto su un piano di lavoro senza farina.
  • Staccate dall’impasto dei pezzetti di 40 gr ciascuno:Infine rovesciate l’impasto su un piano di lavoro senza farina.
  • Staccate dall’impasto dei pezzetti di 40 gr ciascuno:Schiacciate sul piano di lavoro ogni pezzettino come se stesse preparando una pizzetta.
  • Aggiungete un pò di ripieno al centro, che precedentemente avrete tagliato a pezzettini piccoli:tirate i lembi laterali di impasto e richiudeteli al centro con un pizzico.
  • Rovesciate la pallina appena formata e lisciatela sul piano di lavoro pirlandola, in modo da ottenere una superficie liscia e priva di screpolature:Ponete da parte le palline e realizzate in questo modo tutte le altre.
  • Imburrate una teglia, disponete le palline a raggio, ad una distanza di qualche millimentro l’una dalle altre
  • Coprite con una pellicola per alimenti e lasciate lievitare il vostro Danubio salato in teglia fino al raddoppio, quando le palline sono salite al livello della teglia (circa 2 h) ennellate la superficie del Danubio salato con tuorlo e latte
  • Cuocete in forno ben caldo per 30 minuti circa a 180°. Fate sempre la prova stecchino e aggiungete un foglio di alluminio sulla superficie se vedete che il Danubio si sta colorendo troppo.Sfornate, lasciate intiepidire in teglia almeno 15 minuti.
  • Aprite la teglia e trasferite il Danubio Salato su un piatto da portata

(ricetta di Tavolarte con gusto) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento