rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Professione chef, due irpini alla finale nazionale di Rimini

I finalisti sono Cristian Ciriaco Porciello e Sonia Luciano, entrambi sono iscritti con l’Associazione Cuochi Avellinesi

Parla irpino il podio del concorso regionale di cucina per selezionare i finalisti campani che parteciperanno alla finale nazionale di Rimini per la Migliore Professionista Lady Chef e il Miglior Allievo Istituti Alberghieri. Sonia Luciano per le lady chef e Cristian Ciriaco Porciello dell’Alberghiero “Rossi-Doria” di Avellino sono infatti riusciti ad imporsi sugli altri concorrenti giunti presso l’accademia di enogastronomia “Medeaterranea” di Napoli.

Entrambi i finalisti sono iscritti con l’Associazione Cuochi Avellinesi ed hanno ottenuto il punteggio più alto nei piatti preparati dai concorrenti nella selezione regionale organizzata dall’Unione Regionale Cuochi della Campania. La finale nazionale, organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi, si terrà il prossimo 19-22 febbraio presso Rimini expo centre in occasione dell’importante fiera internazionale Beer&Food Attraction. Le lady chef campane si sono sfidate con piatti di alta cucina a base di pomodoro, mentre gli allievi con piatti a base di baccalà islandese.

Presenti all’evento i presidenti e i rappresentanti delle Associazioni cuochi campane: Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Sorrento, Stabiese- Equana- Monti Lattari, Torre del Greco area nolana- vesuviana-strianese. “E’ stato un evento importante – spiega Luigi Vitiello presidente dell’ Unione Regionale Cuochi della Campania – Queste competizioni aiutano la categoria a crescere. Un grazie sentito lo rivolgo a nome di tutti alle concorrenti e ai ragazzi delle scuole che hanno preparato piatti di alto livello. Ora speriamo che i finalisti sappiano rappresentare anche ai campionati italiani nel migliore dei modi la Campania e i suoi prodotti. A tutti gli altri concorrenti della finale regionale dico grazie per aver accettato la sfida. Si è trattato per tutti di un momento di crescita e sono certo che nei prossimi concorsi sapranno farsi valere ancora di più”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professione chef, due irpini alla finale nazionale di Rimini

AvellinoToday è in caricamento