Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Speciale degustazione per la guida dei migliori ristoranti d'Irpinia

Il 18 luglio a Cetara sarà presentata la nuova edizione della Guida Mesali

Il 18 luglio 2017 presso l’Hotel Cetus a Cetara sarà presentata la V edizione della Guida Mesali.
In una location d'eccezione, a partire dalle ore 11.00, si terrà la Conferenza Stampa di presentazione per poi proseguire alle 13.00 con una degustazione di prodotti tipici irpini e piatti, a cura dei ristoranti aderenti all’Associazione Mesali, abbinati a vini del territorio.

Le eccellenze della ristorazione irpina che hanno aderito all’iniziativa sono dieci:

  • •    Oasis Sapori Antichi di Vallesaccarda,
  • •    Osteria dei Briganti di Scampitella,
  • •    Ristorante La Pignata di Ariano Irpino,
  • •    Antica Trattoria Di Pietro di Melito Irpino,
  • •    Villa Assunta di Mirabella Eclano,
  • •    La Pergola di Gesualdo,
  • •    La Ripa Ristorante Museo di Rocca San Felice,
  • •    Antica Trattoria Martella di Avellino,
  • •    La Corte Dei Filangieri di Candida,
  • •    Trattoria Valleverde di Atripalda.


Ma l'associazione i Mesali può contare anche su presenze internazionali come Il Casale Cucina Campana di Boston (Usa) e Ristorante Sole di Bellinzona (Swisse). Mentre fuori provincia conta alcune delle migliori realtà della ristorazione regionale: Locanda Della Luna San Girogio del Sannio (BN) e il Veritas Restaurant di Napoli.
Presenti all’evento il Presidente Nazionale di Slow Food, Gaetano Pascale e il giornalista Annibale Discepolo nonché autori delle prefazioni iniziali insieme al Presidente dell’Associazione Mesali, Pietro Carmine Fischetti.
“L’idea - scrive il Presidente di Slow Food - di raccogliere operatori della ristorazione attenti e qualificati in un’associazione capace di trasmettere la cultura alimentare del territorio, ben oltre la necessità di far “mangiare bene” l’avventore, è stata sicuramente vincente: una missione che, fino a oggi, ha dato un supporto importante nella valorizzazione di una terra ricca e straordinaria”.
L’Associazione Mesali che cura la realizzazione della Guida nasce all’inizio del 2006 (12 anni di Resistenza) dall’esigenza di un gruppo di ristoratori Irpini di unirsi in un progetto culturale, oltre che gastronomico, e darsi una comune identità con la quale, pur mantenendo le diversità, potessero presentarsi al pubblico rendendosi immediatamente riconoscibili.

Sapore d'Irpinia

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento