Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

"'A Pizza co' l'Ereva": le 4 erbe protagoniste della tipica ricetta irpina

A Napoli la pizza con l'erba si fa solo con la scarola, ad Avellino invece si aggiungono cardilli, cerfogli e borraggine

La Pizza con l'Erba, in dialetto A Pizza co' l'Ereva, in questo periodo non può mancare sulle nostre tavole. Per tadizione viene mangiata nell'ultimo venerdì di Quaresima, ma da adesso fino a Pasquetta sono tante le famiglie che si dilettano nella preparazione di questo rustico, o che optano per l'acquisto nella rosticceria di fiducia.

La particolarità della ricetta irpina che la distingue da quella partenopea sta nelle erbe: scarola, borraggine, cardilli selvatici e cerfogli sono i protagonisti di questo cibo tanto amato dagli avellinesi. Poi ognuno di noi ha la sua variante, c'è chi mette le olive, chi l'uva passa, chi i pinoli e c'è chi aggiunge anche una quinta erba, ovvero il finochietto selvatico. È un piatto povero, gli ingredienti sono di facile reperibilità, ma il sapore è davvero unico.

Qui di seguito vi proponiamo la ricetta della foodblogger Tania che cura la pagina dulcisinfurnu.blogspot.it 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ingredienti (per una teglia quadrata di 33cm di lato):
Per la Pasta:
500g di farina
270ml di acqua calda
2 cucchiaini di olio d'oliva 
10g di sale
1/2 cubetto di lievito di birra
1 cuchiaino di zucchero

Per il Ripieno:
Scarola q.b.
Borraggine q.b.
Cardilli selvatici (o cicoria)
1 mazzetto di cerfogli
6 alici sottosale (o 12 filetti di alici sotto'olio)
3 cipollotti tagliati a fettine
olio d'oliva (abbondante )
sale q.b.

Procedimento
Prepariamo la Pasta: Sciogliamo il lievito in una parte dell'acqua insieme a un cucchiaino di zucchero. Lo aggiungiamo alla farina e mescoliamo. Quindi uniamo l'olio, l'acqua rimanente e il sale e impastiamo finché non si sarà formata la palla che lasceremo lievitare coperta da un panno imido o un sacchetto di plastica per alimenti, fino al raddoppio di volume, circa un'ora e mezza.
Pepariamo il Ripieno: Laviamo bene le verdure. Cuociamole in acqua bollente salata (circa 15-20'), scoliamole, lasciamole raffreddare quindi strizziamole bene per eliminare l'acqua in eccesso e tagliamola grossolanamente. In una larga padella scaldiamo l'olio, aggiungiamo i cipollotti e cuociamo finché non saranno teneri. Uniamo le alici e cuociamo finché non sarann dissolti. Aggiungiamo le verdure, mescoliamo, lasciqamo andare per qualche minuto, aggiustaimo di sale. Lasciamo raffreddare.
Stendiamo i due terzi della pasta, sistemiamo sopra il ripieno altro almeno 2cm. Stendiamo la pasta rimanente, copriamo la pizza, ripieghiamo il bordo e sigilliamo premendo con una forchetta con la quale bucherelliamo anche la superficie. Inforniamo a 220° per circa 20' (io ho usato il forno a gas) o comunque fino a doratura:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Automobile parcheggiata sulle scale a Piazza Kennedy, l'immagine virale

  • È di Solofra il nuovo tentatore di Temptation Island

  • Ferrero cerca operai di produzione a Sant'Angelo dei Lombardi

  • Paura ad Avellino, uomo tenta il suicidio: è gravissimo

  • Irpinia senza acqua e fiumi d'acqua in Puglia, De Luca: "È intollerabile"

  • Focolaio Coronavirus a Serino, l'Asl conferma i casi positivi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento