Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Sodalizio gastronomico tra Daniele Gourmet e lo chef stellato Peppe Guida

Il patron di Antica Osteria Nonna Rosa firma il nuovo menu di Giuseppe Maglione

Ancora una volta Giuseppe Maglione sorprende la platea di gourmand con una nuova rivoluzionaria iniziativa dedicata alla pizza.

L'imprenditore, titolare di Daniele Gourmet, porta ad Avellino lo chef stellato Peppe Guida per per la sublimazione assoluta di uno dei cibi popolari più amati al mondo.

Il pluripremiato cuoco di Antica Osteria Nonna Rosa a Vico Equense sarà la firma prestigiosa di un menù esclusivo e singolare da degustare da questa settimana in Viale Italia, 233 ad Avellino e a breve anche sul lungomare di Salerno dove Maglione sta aprendo la sua terza pizzeria.

Un progetto che è la naturale evoluzione dello stile del pizzaiolo napoletano trapiantato in Irpinia. Eclettico e originale ha maturato in questi mesi la decisione di alzare l'asticella della sua proposta gastronomica trovando la sintesi tra tradizione e modernità nella figura dello chef stellato declinazione di una cultura che è equilibrio tra gusto, radici e contaminazione.

"Peppe Guida è uno dei pochi chef capace di emozionarmi - esordisce Giuseppe Maglione - Ho voluto suggellare questa nostra amicizia e il rapporto di stima reciproca con la realizzazione di qualcosa di speciale. Sono onorato di avere in menu delle pizze pensate e realizzate su misura per Daniele Gourmet e sono orgoglioso di portare in Irpinia una firma importante come quella di uno chef che sa interpretare la vecchia e cara cucina della nonna con rare capacità elettive".

Nelle ultime settimane tra Maglione e Guida c'è stato un continuo scambio di idee e pensieri per cercare di sposare l'arte bianca con la cucina tradizionale in una forma unica e straordinaria. Nessun sofismo, ma tanta ricerca per trovare la simmetria tra la storia di due territori e di due menti geniali che hanno fatto di gusto, qualità e sostenibilità i principi cardine della propria filosofia.

A rendere speciale questa collaborazione, infatti, è il richiamo continuo tra terra e mare come assoluta esaltazione della Campania. La florida biodiversità regionale emerge nelle stravaganze di Peppe Guida pensate sempre per una degustazione trasversale che racchiude al suo interno l'essenza non convenzionale di uno spirito antico e contemporaneo. 

In carta pizze iconiche della tradizione popolare ma con un'anima stellata. Dalla pizza Nerano, alla pizza di Nonna Rosa con le famose polpettine al sugo di Peppe Guida, passando per le strade della mozzarella fino alla pizza pastiera.

"La filosofia di Peppe è quella che mi contraddistingue da sempre -prosegue Maglione - ed è legata alla sostenibilità dell'ingrediente che riguarda non solo l'approvvigionamento della materia prima, ma anche la sua preparazione. Proprio come le nostre nonne evitiamo sprechi e badiamo alla stagionalità del prodotto. Protagonista sarà sempre l'eccellenza plasmata su pizze tradizionali, gourmet, fritte e dolci. Il tutto con un servizio attento all'abbinamento della proposta enologica e delle portate. Si potrà scegliere tra una pregiata selezione di champagne e di vini irpini e nazionali. Poi in occasione dell'inaugurazione di Daniele Gourmet a Salerno non mancheranno ulteriori colpi di scena".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sodalizio gastronomico tra Daniele Gourmet e lo chef stellato Peppe Guida

AvellinoToday è in caricamento