rotate-mobile
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Oscar Douja d'Or per il Taurasi Historia Antiqua

Il premio è un'iniziativa unica nel panorama enologico nazionale, che testimonia l’impegno messo in atto per sviluppare questo importante settore

La cantina di Manocalzati Historia Antiqua vince il Concorso Enologico Nazionale Vini a D.O.C. e a D.O.C.G. “Premio Douja d'Or”, organizzato dalla Azienda Speciale della Camera di Commercio di Asti.

Ad ottenere il massimo riconoscimento e quindi l'Oscar Douja d'Or eil Taurasi Historia Antiqua 2012, rosso di grande espressività e carattere . Il concorso è un'iniziativa unica nel panorama enologico nazionale, che testimonia l’impegno messo in atto dall'Ente Camerale per sviluppare questo importante settore dell’economia e per valorizzare le peculiarità e le risorse del territorio.
I vini premiati diventeranno i protagonisti del Salone Enologico Nazionale Douja d’Or, presso il centro storico della città di Asti: degustazioni, incontri gastronomici, convegni, con ospiti di richiamo nazionale.

I vini del Condorzio Historia Antiqua sono il frutto di un lavoro trentennale, quando la famiglia Iorio e Cornacchia avviarono la propria attività di produzione di pregiate varietà di uve nel cuore dell’Irpinia, in Campania, selezionando vigneti posizionati nei siti più rinomati e dalle eccezionali qualità pedoclimatiche per una estensione attuale di circa 30 ettari, impiantati a uve di Greco DOCG, Fiano DOCG, Aglianico. Nacque a metà degli anni novanta la prima esperienza di produzione diretta che portò i loro vini ai vertici della rinomata enologia irpina. Tutti i vigneti sono situati nel cuore dell’Irpinia e vengono amorevolmente curati dai 25 operai che alternano l’attività vivaistica a quella nelle vigne.

La grande esperienza maturata in decenni di attività si riversa nella grande attenzione rivolta all’uva, dalla pianta fino all’imbottigliamento. Per ottimizzare le sinergie delle aziende della famiglia Cornacchia, nel 2006 nasce il Consorzio Historia Antiqua che ingloba l’attività vivaistica, le attività di investimenti, strategie commerciali e marketing, l’attività di produzione di pregiatissimi vini, di raffinatissime grappe, di un olio extravergine in quantità limitata e di uno spumante Brut (HAQ) da uve Aglianico.

Il Taurasi delle cantine Historia Antiqua è un rosso DOCG campano che nasce sui vigneti collinari della valle del Calore, a Taurasi e nei comuni che costituiscono la provincia di Avellino. Le caratteristiche pedoclimatiche del territorio sono ottimali: il fiume Calore ne attraversa e taglia le vallate rendendo ancora più fertili i terreni di origine vulcanica, ricchi di preziosi oligoelementi come lo zolfo, mentre l’esposizione ottimale e il clima temperato mediterraneo permettono la crescita equilibrata dei vigneti. Dopo la vendemmia all’inizio di ottobre le uve selezionate manualmente vengono vinificate con metodologia tradizionale e il vino fatto invecchiare per tre anni in botti di legno. Il Taurasi Historia Antiqua 2012 si propone con un colore rosso rubino dalle sfumature granato, il suo bouquet è ampio, fine ed elegante, denso di piccoli frutti maturi, sensazioni di terra smossa e sottobosco. Al palato è austero ma al contempo vellutato, con tannini presenti ma ben integrati e corpo robusto. Il suo sviluppo gustativo è lineare, segnato da una piacevole vena di sapidità e un finale ricco di erbe officinali e spezie, di grande persistenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oscar Douja d'Or per il Taurasi Historia Antiqua

AvellinoToday è in caricamento