rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Zungoli

L'olio irpino tra i regali di Stato per il Premier Britannico

La Meloni vola a Londra, nella cassetta che sarà consegnata a Rishi Sunak l'olio San Comaio

Un olio irpino è stato scelto tra i regali di Stato per il premier inglese. Oggi, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni è volato a Londra per consolidare le relazioni con il primo ministro britannico e conquistare la fiducia degli investitori. La visita sarà una tappa determinante per il suo viaggio globale e con Sunak i temi sul tavolo sono molti e di ampia portata.

Come da consuetudine Meloni porta al collega britannico un dono espressione del terroir e della biodiversità agroalimentare del Belpaese. Tra le eccellenze scelte l'olio San Comaio Hirpinia, un prodotto ottenuto dalla pregiata varietà Ravece e Ogliarola avellinese secondo il disciplinare della produzione DOP Colline dell'Ufita.

Regalo di stato-3

"Un olio Irpino “Regalo di Stato” - scrive Pasquale Caruso, titolare dell'azienda - Oggi e domani la presidente del Consiglio Giorgia Meloni sarà a Londra in visita ufficiale per incontrare il primo ministro Rishi Sunak. Il nostro olio è stato scelto dalla Fondazione Italiana Sommelier per la cassetta Regalo di Stato che la Presidente del Consiglio consegnerà al Premier Britannico. Motivo d’orgoglio! Forza Hirpinia”.

Regalo di Stato-2

San Comaio è una realtà agroalimentare pluripremiata, riconosciuta dagli esperti di settore per la personalità e la qualità dei suoi olii evo. L'azienda con sede a Zungoli prende il nome da un lembo di terra al confluire di tre piccoli comuni: Zungoli, Villanova del Battista e Flumeri, nel cuore di quella che è l’area D.O.P. IRPINIA Colline dell’Ufita.

La famiglia ha scelto di produrre oli di grande personalità, il cui carattere distintivo traduce con fedeltà la storia e i tratti specifici del territorio.

L’Olio San Comaio è ricavato da olive provenienti dalla stessa azienda di famiglia o da aziende conferitrici ben selezionate. L'Azienda agricola ha un’estensione di circa 20 ettari, tutti coltivati secondo i principi dell’Agricoltura Biologica; 7 ettari sono dedicati esclusivamente alla coltivazione dell’olivo, la restante parte a cereali antichi e leguminose. La fase di trasformazione è costituita da un frantoio di ultimissima generazione e da un laboratorio di confezionamento dell’olio e di preparazione di prodotti affini. Un olio per consumatori consapevoli ed esigenti che amano esaltare ogni ricetta con un nettare straordinario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'olio irpino tra i regali di Stato per il Premier Britannico

AvellinoToday è in caricamento