Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Luigi Moio cittadino onorario di Mirabella Eclano

Il professore, ordinario di Enologia alla Federico II di Napoli, ha realizzato a Mirabella, Quintodecimo, tra le migliori cantine del Mezzogiorno d'Italia

Ha contribuito a rendere grande la fama di Mirabella Eclano grazie alla qualità indiscutibile dei suoi vini. Lui è il prof. Luigi Moio, ordinario di Enologia alla Federico II di Napoli e tra i maggiori esperti di vino in Europa e nel mondo.

A Mirabella Eclano l'enologo ha realizzato una meravigliosa cantina che ha chiamato Quintodecimo, trasformando il sogno di una vita in realtà. Immerso tra le vigne di un'incantevole tenuta, produce vini di altissimo pregio, riconosciuti come tali dalle maggiori guide e riviste di settore internazionali. Le sue etichette inoltre, sono presenti nei ristoranti più blasonati del mondo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prof. Moio è ormai uno dei massimi esponenti dell'enologia italiana, i suoi vini non sono altro che il risultato perfetto di una vita trascorsa tra i vigneti, piccoli capolavori che portano in etichetta il nome antico di Mirabella. Per queste ragioni stasera, il consiglio comunale conferirà all'enologo la cittadinanza onoraria. Un momento importante per il comune che rende così omaggio ad un protagonista indiscusso della viticoltura irpina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pericolosità ibuprofene e utilità vitamina C, la Farmacia Capozzi fa chiarezza

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Ad Avellino il lievito sospeso, in regalo a chi ne ha bisogno

  • Coronavirus, chiudono i benzinai: "Siamo in ginocchio"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento