rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Serino

La Locandiera di Laura Rocco si trasforma in un bosco di profumi e sapori

Rocco: "Mi sono ispirata ai boschi di Serino e ho creato un allestimento particolare per far vivere un viaggio di benessere ai miei ospiti"

La locandiera di Laura Rocco si trasforma in un bosco incantato. 

Chi siederà alla tavola del suggestivo ristorante di Canale potrà godere non solo dell'ospitalità della spumeggiante padrona di casa, ma potrà vivere un'atmosfera armonica ispirata al rigoglio della natura lussureggiante del serinese. 

Gli aromi e i sapori dei boschi del Terminio saranno il filo conduttore di un viaggio dal buon profumo per offrire un'esperienza sempre rinnovata e capace di creare suggestioni nel segno della buona cucina di una volta. 

 "Chi arriva alla LOCANDIERA di Canale avrà la sensazione di mangiare sotto un giardino segreto o un bosco incantato, inebriato da profumi veri" racconta Laura Rocco che in ogni iniziativa trae ispirazione dal forte radicamento alla sua Serino.

"Mi sono ispirata ai boschi della mia terra, a quella sensazione di libertà che emana la natura. Il bosco, quindi, non come un luogo avverso e pericoloso e pieno di tranelli come nelle favole, ma un posto dove ritrovare se stessi" .

 Dalle travi antiche delle cantine della Locandiera scendono così rami di piante officinali che hanno il compito di evocare una sensazione di benessere allietando l'esperienza gustativa dei foodlovers.  

"Gli odori e i profumi che emanano le piante scelte sono terapeutici e risvegliano ancor di più i sensi come l'olfatto e la vista, che con quella del gusto, mentre si mangia, ricreano un'esperienza inebriante - conclude Rocco - Gustare i piatti del territorio avendo un bosco o un campo di lavanda sulla testa, credo che sia il connubio perfetto per chi pensa che un ristorante non sia solo un posto dove mangiare, ma soprattutto un viaggio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Locandiera di Laura Rocco si trasforma in un bosco di profumi e sapori

AvellinoToday è in caricamento