rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Calabritto

Liquore allo zenzifero apprezzato elisir patrimonio di Quaglietta

L'acqua di cui abbonda questa splendida terra consente alla pianta di crescere rigogliosa sprigionando un'aroma peculiare che la differenzia dalla classica menta

Il liquore allo zenzifero è diventato ufficialmente uno dei prodotti a marchio Sagra di Qualità.

Il marchio Sagra di Qualità è stato ottenuto l'anno scorso grazie alle caratteristiche originali della sagra Zenzigusto che viene organizzata annualmente ad agosto dalla Pro Loco Aquae Electae di Quaglietta. La certificazione è rilasciata dall’Unione Nazionale Pro Loco (Unpli) e identifica le manifestazioni che promuovono prodotti tipici storicamente legati al territorio, rappresentative della storia e della tradizione.

Tra questi il famoso liquore allo zenzifero che da quest’anno è preparato e imbottigliato da Rescigno Spiriti secondo la ricetta inventata dai coniugi Gerardina ed Attilio Cuozzo, i quali hanno saputo dosare tutti gli ingredienti al punto da dare forma ad un fine pasto di grande piacevolezza. 

Per chi non lo sapesse lo zenzifero è una pianta aromatica della famiglia della menta, da sempre usata dalle massaie di locali per impreziosire le proprie ricette. Il suo sapore e profumo è piuttosto diverso da quello della menta, a cui richiamano, invece, le sue foglioline. La pianta inoltre trova il suo habitat naturale a Quaglietta, terra generosa di acqua limpida e buona. 

L'acqua è l’elemento principe che consente allo zenzifero di crescere rigoglioso in quanto predilige zone umide ed ombrose, lungo e le sorgenti di cui l'area abbonda alimentando il flusso del Fiume Sele che la attraversa.

Grazie alle sue peculiarità lo zenzifero trova uso in piatti tipici del territorio come la frittata con le patate, i ravioli, riconosciuti anche come Prodotto Agroalimentare Tradizionale, il pesto, i formaggi e infine il liquore che negli anni è diventato un apprezzato digestivo richiesto in tutta la Campania. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquore allo zenzifero apprezzato elisir patrimonio di Quaglietta

AvellinoToday è in caricamento