menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Casa dei Tatoni la formidabile Pasta e Patate di una cuoca di campagna

Sapori antichi e profumi della nostra terra sono gli elementi portanti del menù del ristorante di Preturo Irpino

A Petruro Irpino, avvolti dalla magia delle colline irpine e dal calore dei vigneti, sorge la Casa dei Tatoni. 

Una Locanda rustica che preserva i sapori genuini di una terra contadina per offrire ai propri clienti un'esperienza di gusto autentica che richiama alla memoria quei giorni lontani in cui in cucina non si buttava via niente e si tirava avanti con le poche risorse che offriva la dispensa per non sprecare né cibo, né denaro.

Tra le specialità della casa le ricette di famiglia, in omaggio ai nonni, i Tatoni in dialetto preturese, da cui Daniela e Matilde hanno ereditato questo vecchio edificio dove da qualche anno, dal mercoledì alla domenica, rivive la cucina tipica locale.

Le due sorelle, coadiuvate dal marito di Matilde Paolo Visconti, si occupano della gestione del locale riproponendo in maniera accurata e con qualche rivisitazione i sapori di una volta. 

"Siamo cuoche di campagna - mi spiega Daniela - gli chef sono altra cosa. Non abbiamo la pretesa di offrire piatti gourmet, da noi il cliente trova familiarità, qualità e stagionalità degli ingredienti".

Tra i capisaldi in menù non può mancare la pasta e patate, una pietanza semplice, ma che lascia i commensali sempre con la voglia del bis. Daniela lo ha personalizzato con l'utilizzo di uno gnocchetto fresco preparato al momento, delle patate preturesi, provola irpina, e il profumo del rosmarino. "Un piatto cremoso e saporito - commenta Daniela - che con mio orgoglio lascia tutti a bocca aperta".

Per noi di Avellinotoday la cuoca di campagna Daniela Zarrella ci ha rivelato la formidabile ricetta della sua pasta e patate.

Ingredienti

  • Pasta Fresca tipo gnocchetto
  • Patate
  • Provola Irpina
  • Aglio
  • Rosmarino
  • Olio Evo

Tagliare le patate a cubetti, cuocere in padella con olio evo, aglio schiacciato e rosmarino, far appassire e poi aggiungere dell'acqua calda, o del brodo, se si preferisce un gusto più incisivo. L'acqua in aggiunta deve essere una dose importante in modo da consentire la cottura della pasta.

Una volta cotte le patate - basta schiacciare per vedere se sono pronte - aggiungere la pasta fresca. Essendo fresca la cottura non richiederà molti minuti, per questo bisogna regolarsi bene con l'acqua di cottura. Risottare la pasta e quando cotta, a fuoco spento aggiungere la provola fresca e formaggio tipo Grana. Alla fine aggiungere il sale e il rosmarino.

Il piatto è pronto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, altri due decessi al "Frangipane"

  • Cronaca

    Bambino positivo al Covid-19, scuola chiusa a Cervinara

  • Cronaca

    Sversamento illecito di acque reflue in un fondo agricolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento