rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Ariano Irpino

Maeba, l’Irpinia ha la sua nuova stella Michelin

Marco Caputi e Nico Mattia entrano nella storica guida Michelin

Svelate le nuove stelle che entrano nel firmamento della Michelin.

Presso il Relais Franciacorta la presentazione della guida più ambita dalla ristorazione italiana. Una guida storica, che fin dagli inizi del ’900 aiuta i viaggiatori a sedersi nelle migliori tavole gastronomiche internazionali.

Quest'anno, durante la diretta streaming, una bella sorpresa per l'Irpinia che finalmente conquista una nuova stella grazie al ristorante di Nico Mattia e Marco Caputi.

Il Maeba di Ariano Irpino prende la sua prima stella con un progetto che coniuga stile, identità e sapienza.

Un ristorante che rivendica una cucina senza limiti e barriere tematiche con la virtù di stimolare sapore e stupore nel segno di una libertà espressiva di rara natura. Il Maeba è un luogo che va compreso anche per il contesto in cui si trova. Uno spazio ricavato da un vecchio Frantoio con ipogeo risalente alla fine del ‘700, nei cui sotterranei sgorga l'acqua di una sorgente naturale ed è ancora possibile visitare le grotte in cui veniva realizzato l'olio. Frammenti storici di una struttura che è stata elegantemente ristrutturata dal suo patron Nico Mattia.

Lo stile culinario invece è di Marco Caputi, un cuoco critico e analitico che in ogni sua scelta esamina la natura, l'essenza e l'emozione di un ingrediente per rendere tangibile l'invisibile: le sue idee. Nel menu del Maeba non ci sono schemi, il motore di tutto è il genio e la curiosità la chiave di volta. Peculiarità frutto di una fusione di esperienze, immaginazioni, pensieri, sogni e visioni sintetizzate in un'offerta gourmet, parte finale di un processo creativo che è la cucina dell’eidos.

A Nico, Marco e a tutta la squadra del Maeba finalmente la meritata stella Michelin.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maeba, l’Irpinia ha la sua nuova stella Michelin

AvellinoToday è in caricamento