menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Solofra Incontri DiVini nella Terra di Mezzo: gusto, musica e nettari pregiati

INDIVINO, acronimo di “incontri di vino, è un evento organizzato dalla Pro Loco Città di Solofra in collaborazione con l'ONAV, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vini delegazioni di Avellino e Salerno

La sesta edizione di “Indivino: Incontri di Vini nella Terra di Mezzo”  di Solofra (AV) si svolgerà nei giorni di Sabato 21 e Domenica 22 Settembre 2019 nella suggestiva location del Complesso monumentale di Santa Chiara, dove tramite un’incursione dei 5 sensi i visitatori potranno intrattenersi in spettacoli musicali d’impronta Jazz, in banchi di degustazione dei vini delle oltre 40 cantine Irpine e Salernitane presenti, in prodotti gastronomici e caseari delle medesime province ed in laboratori degustativi a cura delle delegazioni ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino) di Avellino e Salerno. Si potranno gustare i primi piatti garantiti dal servizio di ristorazione a cura dell’istituto Alberghiero Manlio Rossi-Doria di Avellino in collaborazione con il Pastificio Graziano e i dolci del Gran Caffè Romano.

L’evento INDIVINO 2019 è completamente Plastic Free, niente bicchieri e bottiglie di plastica sostituiti con una “mise en place” completamente Biodegradabile e Compostabile.

42480563_1988003661496767_2026766518334783488_o-2

INDIVINO, acronimo di “incontri di vino”, è una manifestazione culturale legata al vino e alle degustazioni multi-sensoriali, tenuta a Solofra, terra di mezzo tra le due province campane di Salerno e Avellino.

L’evento, organizzato dall’Associazione Turistica Pro Loco Città di Solofra in collaborazione con ONAV, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino di Avellino e Salerno e dell’Istituto Alberghiero Manlio Rossi Doria di Avellino, si pone l'obiettivo di divulgare l’educazione degustativa del vino veicolata attraverso le giuste coniugazioni tra i prodotti eno-gastronomici della regione, la valorizzazione delle bellezze artistiche, culturali e naturalistiche della Città di Solofra.

Sono previsti due giorni di visite guidate alla magnifica Collegiata di San Michele Arcangelo, scrigno delle più belle opere del pittore Solofrano Guarini, e al centro storico dove tutt'oggi è possibile ammirare il vecchio polo conciario ormai dismesso e una molteplicità di palazzi signorili.

Il magnifico giardino del Complesso monumentale di Santa Chiara adibito ad open space ospita dalle ore 19.00 i banchi di degustazione delle cantine vinicole più prestigiose del panorama enologico Irpino e Salernitano; l’elegante Sala degli archi, invece, ospita i tre laboratori a cura ONAV della manifestazione con importanti collaborazioni per i quali è necessaria una registrazione online: Sabato 21 Settembre alle 21.30 - Bianchi d'Irpinia. Fiano/Greco o Greco/Fiano? Il perché dell' anima bianca di un territorio.

Il primo laboratorio di Domenica 22 inizierà alle ore 20.00 - Coniugazioni dell'Aglianico in Irpinia. Interpretazione e stili di un grande Vitigno.

Il secondo laboratorio delle 21:15 - Bianchi di Salerno. Le differenti espressioni di Terroir tra la costa e l'entroterra.

Gli spettacoli musicali allieteranno le serate con classe e charme, caratteristica propria dello stile Jazz e dello Swing ma non solo: si esibiranno il Sabato i “Gastrings Duo” ed i “Bizzarro Jazz Trio” a seguire la Domenica con il “Coro Crescent” ed i Janeiro 4th - Del Brasile e dintorni.

Poiché i  laboratori degustativi sono a numero chiuso, è necessaria la prenotazione.

Programma

Sabato 21 Settembre 2019

18:00 Visita guidataVisita guidata del centro storico di Solofra della Proloco Città di Solofra (prenotazione obbligatoria).
Leggi di più

19:00StartTaglio del nastro ed apertura banchi di degustazione

21:30 Bianchi d'Irpinia. Fiano/Greco o Greco/Fiano? Il perché dell' anina bianca di un territorioLaboratorio di Degustazione vini a cura ONAV.
Leggi di più

Spettacolo Musicale:
“Gastrings Duo”
Un giovane e frizzante duo artistico formato da Simone Giliberti al Violino e Giovanni Masi alla chitarra.

“Bizzarro Jazz Trio”
Un repertorio di brani tratti dalla tradizione Afroamericana Jazz, Siwng e dai ritmi latini e coinvolgenti della Bossa Nova. Umberto Bizzarro - Voce e Sassofono, Umberto Esposito - Tastiera e Antonio De Luca batteria.

Domenica 22 Settembre 2019

18:00 Visita guidataVisita guidata del centro storico di Solofra della Proloco Città di Solofra (prenotazione obbligatoria).
Leggi di più

19:00StartApertura banchi di degustazione

20:00  Coniugazioni dell'Aglianico in Irpinia. Interpretazione e stili di un grande Vitigno.Laboratorio di degustazione a cura di ONAV.
Leggi di più

21:15 Bianchi di Salerno. Le differenti espressioni di Terroir tra la costa e l'entroterra.Laboratorio di degustazione a cura di ONAV.
Leggi di più

Spettacolo Musicale:
“Coro Crescent”
Un collettivo di voci per un coro capace di trascinarvi in un viaggio musicale dall'etnico al gospel passando per il pop.

“Janeiro 4th - Del Brasile e dintorni.”
Gli standards di Jobim, De Moraes, Veloso, Gilberto e i loro ritmi in un repertorio che si intreccia con l'Italia degli anni '70 e l'America degli anni dello swing. Voce: Valentina Abbruzzese Pianoforte: Angelo Mastrangelo Contrabbasso: Pierluigi Bartolo Gallo Batteria: Marco Barbato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Meteo

    Meteo, marzo inizia all'insegna del sole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento