Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Un'esperienza di gusto in piena sicurezza, la formula di Marennà per la ripartenza

Aperto da mercoledì a domenica, il ristorante dei Feudi di San Gregorio riparte con tre nuovi menu degustazione

Marennà continua il suo percorso di ricerca sul territorio, la selezione dei migliori prodotti e dei fornitori, mantenendo fede ai principi fondamentali cui s’ispira. 

Lo scorso weekend la brigata guidata dallo chef Roberto Allocca è tornata a lavoro con una formula rinnovata nel menu, negli spazi, ma non nei valori che ispirano il concept. 

Per la ripartenza lo chef ha previsto tre nuovi percorsi degustazione. Tre idee per valorizzare le gustose primizie di stagione campane in abbinamento alla carta dei vini che ospita oltre 200 etichette nazionali e internazionali.

Si chiamano Pietrascilonga, Rosamilia e i Patriarca le formule degustazione. Tre offerte gastronomiche differenti rispettivamente da 60, 80 e 100 euro. Ogni singolo piatto ha l'ambizione di offrire a tutti un assaggio della grande ricchezza del nostro territorio, ciascuno nasce per esprimere in modo inedito e singolare una tipicità locale secondo l'estro dello chef. 

Non solo cucina, ma anche accoglienza. Il ristorante di Sorbo Serpico è famoso per la professionalità del servizio che non mancherà nonostante il distanziamento sociale. 

Nessun problema per gli spazi: Marennà ha messo in atto tutte le misure sanitarie anti Covid-19 per garantire una esperienza in tutta sicurezza. La cucina, la sala, i servizi sono oggetto di sanificazione periodica: in cucina sono stati integrati i rigidi protocolli di autocontrollo aziendali, mentre in sala c'è piena visibilità di tutte le indicazioni prescritte. Sono stati inoltre creati percorsi di accesso precisi, presidiati, distanziando i tavoli ben oltre le misure minime imposte. 

Per un'esperienza in sicurezza, inoltre la proprietà provvede quotidianamente al monitoraggio dello staff: dallo stato di salute mediante controllo della temperatura al rigido impiego dei dispositivi di protezione individuale indicati dal Protocollo di Sicurezza.

Infine per garantire massimo igiene al cliente si è optato per dei menu usa e getta, ma anche in formato digitale, scaricabile dal sito oppure mediante consultazione su supporti elettronici (tablet).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'esperienza di gusto in piena sicurezza, la formula di Marennà per la ripartenza

AvellinoToday è in caricamento