menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Guida Pizzerie d’Italia 2021 del Gambero Rosso: le migliori in Irpinia

Quest'anno edizione senza voti e classifiche

Daniele Gourmet di Giuseppe Maglione, Degusta di Claudio Nittolo e Apollo di Amelio Petrucciani sono le migliori pizzerie d'Irpinia. A decretarlo l’ottava edizione della Guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso. Il volume ha confermato i due spicchi alle tre realtà ristorative della nostra provincia. 

Per questa edizione il Gambero Rosso ha bandito voti e classifiche, l'obiettivo è stato raccontare un comparto che brillantemente continua a lavorare per uno degli alimenti più importanti della gastronomia italiana. L'edizione 2021 ha quindi scelto semplicemente di indicare i migliori tra i 650 indirizzi che ha mappato in tutta Italia: li ha distinti come sempre in base al grado di eccellenza – contrassegnandoli con una, due o tre Spicchi e Rotelle. 

Tuttavia complice il lockdown probabilmente qualche calo di attenzione verso il mondo pizza avellinese c'è stato sicuramente. Resta fermo il focus sulle pizzerie napoletane, salernitane e casertane che hanno i loro punti di riferimento tra i massimi vertici della guida, mentre passano inosservate nuove realtà e nuovi format degni di nota che hanno fatto della qualità, della serietà, della tecnica e della professionalità il loro punti di riferimento. 

I Numeri dei tre spicchi 

La Campania resta al vertice con 19 locali premiati, seguita dalla Toscana con 18, Lazio con 17, Veneto con 8; Piemonte con 7; Lombardia con 6; Sicilia con 4; Abruzzo, Sardegna, ed Emilia – Romagna con 3; Liguria, Basilicata, Marche, Friuli-Venezia Giulia e Calabria con 1. 

Come si seleziona 

Il meccanismo di selezione resta sempre lo stesso: le 650 pizzerie della guida anche per il 2021 sono il frutto di un anno di ricerche di ispettori che hanno assaggiato e hanno dato un voto alle pizzerie in base a lievitazione, farine, materia prima e cottura. In base ai loro punteggi sono stati decretati i 93 migliori – ovvero i Tre Spicchi divisi tra le categorie «pizza napoletana» (39 premiati), «italiana» (la pizza nelle varianti regionali, 20 premiati) e «pizza degustazione» (con ingredienti gourmet 26 premiati), e 8 le Tre Rotelle (il massimo per chi propone la pizza in teglia) – il resto degli indirizzi presenti contrassegnati con uno o due Spicchi e Rotelle. 

Campania (I tre Spicchi) 

La Contrada – Aversa (CE)

Le Grotticelle – Caggiano (SA)

Pepe in Grani – Caiazzo (CE)

I Masanielli – Caserta

Casa Vitiello – Caserta

10 Diego Vitagliano – Napoli

50 Kalò – Napoli

Da Attilio alla Pignasecca – Napoli

Francesco & Salvatore Salvo – Napoli

La Notizia – Napoli

La Notizia – Napoli

Oliva da Concettina ai Tre Santi – Napoli

Sorbillo – Napoli

Starita – Napoli

Villa Giovanna – Ottaviano (NA)

Era Ora – Palma Campania (NA)

10 Diego Vitagliano – Pozzuoli (NA)

Pizzeria Francesco & Salvatore Salvo – San Giorgio a Cremano (NA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento