Domenica, 19 Settembre 2021
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Montemarano

La frittata di Carnevale, Jenny Auriemma ci racconta il piatto tipico delle feste

Una ricetta pronta all'uso, preparata dalle massaie di Montemarano impegnate con balli, canti e sfilate

La tradizione gastronomica continua nonostante il virus. E se le sfilate e le tarantelle sono rimandate al prossimo anno, ci si può sbizzarrire a tavola con le ricette tipiche della nostra terra. 

Jenny Auriemma sommelier e ristoratrice, già stellata con la Locanda di Bu, ci racconta i profumi e i sapori che invadono le strade di Montemarano nei giorni di festa. Riti gastronomici che riflettono le esigenze di una kermesse che coinvolge l'intera comunità in una serie di iniziative all’insegna dell’allegria, del folklore, della tipicità e della storia d’Irpinia. 

"A Montemarano il Carnevale era ed è un momento di aggregazione e di coinvolvogimento forte e, di conseguenza, le donne non avevano molto tempo da dedicare alla cucina. Per questo, prese com'erano, dai balli e dai travestimenti, usavano per comodità, oltre che per tradizione, preparare le lasagne al forno, la frittata con salsicia, la Jelatina, o ancora la minestra con fagioli. Tutte pietanze pratiche da realizzare il giorno prima per poi servirle il martedì grasso. Chi invece non partecipava attivamente al Carnevale preparava il piatto tipico della domenica e cioè la maccaronara al ragù - chiosa Auriemma - Per i secondi si optava per il maiale. Complice la stagione invernale, in cui è uso comune ammazzare il suino, in tavola non manca mai la carne di porco con i peperoni all'aceto e patate". 

Jenny Auriemma-2

Tutte ricette dall'alto valore calorico, ideali per ricaricare le energie e godersi la lunga settimana di Carnevale tra danze sfrenate, canti, scherzi e 'grasse' risate. Quest'anno a causa del Covid i festeggiamenti sono rinviati al 2022, ma la cultura popolare prosegue nelle famiglie custodi di antiche abitudini, oppure nei ristoranti locali dove avrete modo di riassaporare i sapori di un tempo. 

Di seguito la ricetta della Frittata di Carnevale 

Frittata con salsiccia: 

  • Uova
  • olio Evo
  • cipolla
  • salsiccia secca
  • pepe

Procedimento 

  • Si fa soffriggere la cipolla in un tegame con olio Evo
  • Aggiungere nel tegame una salsiccia secca tagliata a rondelle
  • Cuocere a fuoco lento 
  • A cottura ultimata si lascia raffreddare
  • Aggiungere nel tegame le uova sbattute, amalgamare e aggiustare di sale e pepe.
  • Cuocere su entrambi i lati e servire

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La frittata di Carnevale, Jenny Auriemma ci racconta il piatto tipico delle feste

AvellinoToday è in caricamento