Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Napoli in festa per Maradona con i pecorini del caseificio La Malvizza

Per i vip ospiti della serata degustazione di formaggi del caseificio La Malvizza

Foto Ansa

Grande festa in Piazza del Plebiscito a Napoli per Effetto Maradona, lo show dedicato al 'Pibe de Oro' in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria di Napoli. Dopo il tira e molla tra l'ex capitano azzurro e il sindaco De Magistris, con un'ora di ritardo sulla tabella di marcia, Maradona ha ritirato alle ore 21.00, a Palazzo San Giacomo la cittadinanza onoraria, poi diritto in Piazza per lo spettacolo a lui dedicato.
Napoli si è infatti tinta di azzurro per El Pibe de Oro, una folla infuocata anche se di numero inferiore alle aspettative, ha gioito e acclamato il suo idolo.
Tra i tanti che hanno voluto rendere omaggio al campione del calcio, l'azienda agricola La Malvizza, nota per il suo pecorino e caprino. Il caseificio ha offerto una degustazione dei suoi prodotti tipici presso il punto food&beverage di Perrella sistemato nel retropalco dell’evento a servizio dei vip invitati per l'evento. Ad assaggiare i formaggi Malvizza: Lina Sastri, Gigi e Ross, Francesco  Cicchella, Alessandro Siani, gli ex  calciatori Andrea Carnevale, Nando de Napoli, Bruscolotti e Ciro Ferrara.
Lo show è stata l'occasione per presentare anche la novità assoluta di casa: la crema spalmabile "gelo" di formaggio caprino e pecorino.
L'azienda La Malvizza si trova in provincia di Benevento a San Giorgio la Molara, ma i proprietari sono originari di Monteforte Irpino. Il caseificio nasce dalla passione e dalla volontà di coniugare tradizione e produzione tecnologica per realizzare formaggi che siano sinonimo di qualità e territorialità. 

Leggi qui il racconto della serata minuto per minuto.

Sapore d'Irpinia

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento