Giovedì, 13 Maggio 2021
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Due nettari irpini nella 'Top 100' dei migliori vini italiani

Premio Platinum per Quintdecimo e Nativ

Sono due le griffe dell'enologia irpina premiate dal Wine Hunter Award. Il riconoscimento attribuito a prodotti nazionali ed internazionali ha stilato la sua selezione dei migliori vini sul panorama vitivinicolo internazionale. 

Platinum per due vini irpini

La guida online sul sito award.winehunter.it è disponibile gratuitamente per tutti i wine&food lovers. Tra i migliori vini al mondo Nativ e Quintodecimo si aggiudicano il Platinum, rispettivamente con Eremo San Quirico Irpinia Campi Taurasini Aglianico 2016 e Terra d’Eclano Irpinia Classico 2017.

Le due aziende rientrano così tra le cantine che accedono alla finalissima di novembre avendo ottenuto il punteggio più alto su oltre 7milla vini degustati. (Il premio si articola in tre fasce di punteggio:The WineHunter Award ROSSO tra 90 e 92.99 punti su 100, The WineHunter Award GOLD tra 93 e 95.99 punti su 100, The WineHunter Award PLATINUM 96 punti su 100). 

La selezione 

Un grandissimo lavoro di continua selezione che The WineHunter e le sue commissioni di assaggio portano avanti per un intero anno e che vede come momento di massima celebrazione Merano WineFestival, giunto quest’anno alla sua 29^ edizione. L’evento, in programma dal 6 al 10 novembre, quest’anno celebra le proprie origini in versione ‘back to the roots’ e adeguandosi alle norme anti COVID-19, ma senza rinunciare al format tradizionale e all’eleganza che da sempre lo contraddistingue.

L'evento a novembre 

Merano WineFestival 2020 prevede che in ogni giornata, dal 6 al 9 novembre, sia presente Naturae et Purae – bio&dynamica visitabile negli spazi dell’Hotel Terme Merano e dedicata alle produzioni sostenibili, ai vini naturali, biologici, biodinamici, orange e PIWI, Wine – The WineHunter Selection con la selezione dei produttori nazionali e internazionali nel Kurhaus con un particolare focus dedicato a Georgia – The Origin of Wine, Foods Spirits Beer – The WineHunter Selection nella GormetArena dove degustare la selezione dei prodotti culinari e poi ancora le Wine Masterclasses che si svolgono tramite una piattaforma digitale.

Durante le quattro giornate i produttori sono anch’essi distribuiti secondo turnazione. Cambia anche la WineHunter Area, collocata sul podio del Kursaal e presente nelle lounge degli hotel meranesi, oltre ad avere uno spazio digitale per permettere ai visitatori di interagire con i produttori. Gli Showcooking si concentrano nelle giornate 8 e 9 novembre e si spostano sulla piattaforma digitale. Chiude la manifestazione Catwalk Champagne il 10 novembre nella grande sala del Kurhaus.

Vini premiati in Campania

  • Marisa Cuomo 2018 Furore Fiorduva Costa d’Amalfi Bianco
  • Galardi 2018 Terra di Lavoro Campania Rosso
  • Masseria Frattasi 2017 Kapnios Benevento / Beneventano Riserva
  • Nativ 2016 Eremo San Quirico Irpinia Campi Taurasini Aglianico
  • Quintodecimo 2017 Terra d’Eclano Irpinia Classico
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due nettari irpini nella 'Top 100' dei migliori vini italiani

AvellinoToday è in caricamento