Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Cicatielli fatti a mano, la ricetta di Anita Di Pietro

In Storie di Paste Fatte a Mano la cuoca di Antica Trattoria Di Pietro spiega come preparare il tradizionale formato di pasta

I cicatelli sono un tipo di pasta corta lavorata a mano ricavata da un impasto di farina e acqua. 

Le origini di questo formato come spesso accade sono legate alla gustosa cucina contadina.

Si racconta che secoli addietro una donna, irritata dai tradimenti del marito, volle sfogare la rabbia inventando una pasta. La foga era tanta che l'impasto venne lavorato a lungo con grande energia. Poi il pezzo di pasta venne 'cicato' con l'indice e il medio della mano, movimenti che ben esemplificavano e testimoniavano l'ira della moglie tradita. Il risultato fu talmente buono che la massaia proprio con questo piatto riconquistó il marito.

Non si sa quanto sia vera questa leggenda, ma l'amore riconquistato lascia immaginare il gusto dei cicatielli. Il piatto effettivamente è molto apprezzato da tutta la popolazione irpina e spesso lo ritroviamo sulle tavole della domenica e nei menu dei ristoranti più ancorati alla tradizione. Tra questi la storica trattoria Di Pietro a Melito. La figlia di Don Enzo di Pietro, Anita Di Pietro racconta nel suo libro 'Storie di Paste Fatte a Mano' che i Cicatielli è un formato di pasta a cui è particolarmente legata. Il primo con cui ha stretto confidenza "così semplici da fare, ma così delicati e minuziosi". 

Diversi i modi con cui la giovane chef li propone nel ristorante di famiglia, tra i best seller i cicatielli con il pulieio (mentuccia selvatica). 

Ecco la ricetta dei Cicatielli fatti a mano secondo il manuale 'Storie di Paste Fatte a Mano' 

Ingredienti 

1 kg di Farina di grano duro

Mezzo litro di acqua tiepida

Un pizzico di sale

Procedimento 

Su una spianatoia di legno, disporre la farina a fontana, aggiungere l'acqua, il sale e impastare fino ad ottenere una pasta compatta ed omogenea.

Continuare a lavorare la pasta per almeno 45 minuti. Fare dei piccoli cilindri (meno di un cm) e incavarli con le dita.

Cottura 5 minuti in acqua bollente. 

Cicatielli-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cicatielli fatti a mano, la ricetta di Anita Di Pietro

AvellinoToday è in caricamento