menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carciofi fritti in pastella: l'antipasto ghiotto e saporito

Un classico di questo periodo da preparare con i tipici carciofi di Montoro e il formaggio Carmasciano

Una ricetta deliziosa e saporita per rendere ancora più accattivante il gusto dei carciofi. Per un antipasto o un contorno che mette tutti d'accordo vi proponiamo la ricetta dei carciofi fritti in pastella. 

INGREDIENTI

  • 6 carciofi di Montoro 
  • 2 uova
  • 50 g di Carmasciano grattugiato
  • 40 g di farina
  • 1 limone
  • olio di arachidi
  • sale
  • pepe

Procedimento 

Iniziamo dalla pastella: sgusciate le uova in un ciotola e sbattetele con il formaggio grattugiato, la farina e un pizzico di sale e pepe. Coprite e tenete al fresco per circa mezz'ora. Nel frattempo sfogliate i carciofi, conservando solo la parte interna più tenera e sfilettate i gambi. Tagliate l'apice con le spine, tagliate ogni carciofo a metà ed eliminate tutta la barba interna, quindi divideteli a spicchi che immergerete via via in una larga ciotola con acqua e limone. Adesso sgocciolateli e lessateli per 5 minuti in acqua bollente leggermente salata. Scolateli e lasciateli raffreddare. Fate scaldare in una pentola abbondante olio e friggetevi gli spicchi di carciofo e i pezzetti di gambo dopo averli immersi nella pastella. Uns volta dorati toglieteli dal fuoco con e fateli asciugare su carta assorbente da cucina. Trasferiteli sul piatto da portata, salateli e servite subito i carciofi fritti in pastella ben caldi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento