menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due le aziende irpine al più grande mercato contadino del Sud Italia

A rappresentare l'Irpinia la Cooperativa Agricola Molara di Zungoli e l’Azienda agricola Petrilli di Flumeri

Oltre mille metri quadrati con una quarantina di stand che offrono il meglio delle produzioni agroalimentari della Campania. Inaugurato a Fuorigrotta, nella zona di Parco San Paolo, il più grande mercato coperto del Mezzogiorno d’Italia, un progetto portato avanti da Coldiretti Napoli e Campagna Amica.

 “E’ una soddisfazione rendere concreto a Napoli un progetto che avvicina i consumatori al mondo agricolo, che regala sapori, saperi e prodotti”,  ha affermato il vicepresidente nazionale di Coldiretti, Gennarino Masiello.

L'obiettivo è fare di questo centro del gusto  “un luogo che diventi un punto di riferimento per la Campania: dove poter fare una spesa consapevole, sicura, di qualità e garantita dai produttori, ma anche un luogo di aggregazione sociale e di cultura del cibo, attraverso eventi di formazione".

Il mercato contadino è quindi un'ottima vetrina per le piccole aziende agricole vista la grande affluenza di visitatori che si auspica di accogliere presso la struttura di Fuorigrotta. Un'opportunità anche per l'Irpinia che tuttavia è presente solo con due realtà: la Cooperativa Agricola Molara di Zungoli e l’Azienda agricola Petrilli di Flumeri. 

Due aziende di nicchia che già da tempo partecipano all'attività di Coldiretti con le sue iniziative sparse nel territorio partenopeo.

La Cooperativa Agricola Molara di Zungoli commercializza latte e produce derivati, come il celebre caciocavallo podolico e quello irpino, dal 1972. Sono gli eredi di una lunga tradizione e si adoperano per conservarla, valorizzarla e diffonderla su tutto il territorio nazionale.

L’ Agriturismo Petrilli , invece, si trova a Flumeri nel cuore dell’irpinia. È un'Azienda Agrituristica a conduzione biologica sin dal ’97 e rappresenta un punto di incontro tra tradizione, natura, relax e cucina casereccia e naturale. Cuore della produzione è l'olio. Petrilli oltre 9000 olivi, da cui vengono estratti, nel nostro frantoio, con spremitura a freddo tre diverse qualità di olio. La cura per il biologico, la qualità delle olive, l’amore e la passione per l' orto e gli ulivi, rendono le loro produzioni “prodotti di eccellenza” .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento