Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia

Apollo tra le Migliori Pizzerie d'Italia 2019

Due Spicchi del Gambero Rosso per il ristorante di Amelio Petrucciani a San Michele di Serino

Due Spicchi del Gambero Rosso e ben 81 punti per uno dei maestri della pizza più apprezzati in Irpinia.

Amelio Petrucciani è un talento riconosciuto da gastronomi, golosi e buongustai che si conferma ogni anno con la sua tonda gourmet nelle migliori guide italiane. Alla base di tutto esperienza, professionalità e tanta ricerca. Da sempre il guizzo artistico del pizzaiolo di San Michele di Serino si è distinto per una pizza saporita ed quilibrata. Soffici nuvolette condite con un mix di ingredienti di prima scelta che evocano profumi, odori e storie del territorio campano in un valzer di accostamenti talvolta estrosi, ma sempre ponderati, eleganti ed intriganti.

Sedere alla tavola di Apollo vuol dire gustare delle pizze inedite che hanno la capacità di unire la passione per la panificazione con l'arte della cucina in uno sposalizio funzionale calibrato alla perfezione. Di tutto questo se ne è accorto il Gambero Rosso che ha inserito il ristorante Apollo nella guida Migliori Pizzerie d'Italia 2019 intuendo la sfida creativa in cui persevera l'audace cuoco Amelio Petrucciani.

Ecco cosa dice il Gambero Rosso di Apollo:

“Insegna a conduzione familiare nota per le pizze firmate da Amelio Petrucciani che si dedica all'arte bianca e allo stesso tempo alla gestione dell'attività assieme alla sorella Mara. Siamo a pochi chilometri dal Monte Terminio ed è proprio la genuina aria irpina che si respira entrando in questa insegna dall'ambiente rustico e curato. Sulle tonde (disponibili solo a cena) arrivano tanti prodotti d'eccellenza del territorio, gli stessi con cui in cucina si omaggia la tradizione attraverso piatti altrettanto validi. L'impasto è a lenta lievitazione, preparato con lievito madre e farina macinata a pietra che dopo la precisa cottura in forno a legna si trasforma in un disco profumato e digeribile. Oltre alle opzioni classiche, come la Margherita e la Marinara impreziosita con aglio dell'Ufita, non dimenticate di dare un occhio alle varianti stagionali. Da non perdere, ad esempio, la rape e patate, ricetta povera tipica della zona che Amelio ha arricchito con guanciale croccante e papaccelle. Una bella conferma la versione con patate di San Michele di Serino cotte sotto la cenere, provola affumicata di Agerola, salsiccia e pepe nero. Molto attento il servizio, premuroso dal benvenuto al momento del conto. Da bere birre e vini locali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apollo tra le Migliori Pizzerie d'Italia 2019

AvellinoToday è in caricamento