Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

L'agricoltura in rosa di Stella Maccario: l'arte del miele nel borgo di Oscata

Il 9 agosto appuntamento con la produttrice avellinese che realizza miele e originali candele

Il meraviglioso mondo della api raccontato da Stella Maccario, apicoltrice dell’azienda "I Coribanti". Domenica 9 agosto ad Oscata un focus ravvicinato con queste piccole operaie che donano all'essere umano un antibiotico naturale per il proprio benessere.

Le api di Stella e di suo fratello Vito, quest’estate, si sono trasferite ad Oscata per la produzione di miele di trifoglio, un insediamento temporaneo di 87 arnie al fresco dell'Irpinia d'oriente. 

FB_IMG_1596005497015-2

L’azienda, infatti produce ad Avellino, ma per la bella stagione ha voluto sperimentare una nuova produzione 100% firmata Oscata. Una collaborazione che sta dando vita ad una serie di iniziative dimostrative dedicate alla miracolosa e fantastica opera delle api da promuoversi nel territorio attraverso incontri e, prossimamente, con un corso pratico per futuri apicoltori.

Il 9 agosto Stella spiegherà come si è avvicinata alle api, lei, laureata in giurisprudenza e promessa all'attività forense, dieci anni fa ha deciso di seguire una strada insidiosa, ma appassionata come quella dell'arte e dell'artigianato. La sua guida è la natura, l'evoluzione dei suoi sogni invece prende la forma di due progetti: “Candeo” e “I Coribanti”, nomi ripresi dalla tradizione classica che hanno dato vita all’ideazione di due linee di produzione. Da un lato il miele, dall'altro le candele. Candele di cera d’api purissima, che Stella decora con spezie, spicchi d’arancia, te aroma-tizzati, erbe officinalI. Una vera e propria arte, messa a disposizione anche di aziende importanti: nel 2005 della Grand Marnier per la produzione di 250 candele da usare per accompagnare il noto liquore in un tour estivo e nel 2006 della Mediafilm come gadget per accompagnare il lancio dell’home video di “The Libertine” il film con Jhonny Depp.

Una storia davvero singolare e intraprendente che avrete modo di conoscere domenica tra degustazioni, passeggiate e narrazioni inedite. 

Oscata-2

ECCO IL PROGRAMMA 

Domenica 9 agosto 2020

Ore 9:00 - a scuola di api con Stella Maccario e Tonino Panno

Ore 13:00 – picnic oscatese con i volontari dell'associazione locale che vi faranno conoscere i loro progetti di riqualificazione del luogo

Ore 16:30 – visita al Castello di Bisaccia, al Museo archeologico ed alla mostra di Dina Pascucci

Ore 18:30 – incontro con Pasquale Gallicchio, presentazione del romanzo “Niente è perduto per sempre”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà richiesta la prenotazione obbligatoria ed un contributo spese per l'incontro ed il picnic

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Federica Panicucci, caffè col fidanzato ad Avellino

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • La storia delle cannazze, simbolo gastronomico di Calitri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento