rotate-mobile
Sapore d'Irpinia

Opinioni

Sapore d'Irpinia

A cura di Rosa Iandiorio

L’Irpinia è una terra di sapori autentici, custode antica di vini pregiati e specialità gastronomiche ricche di gusto. Un luogo incantevole dove sedersi in silenzio per ammirare la sua anima più vera. L'anima di una terra dove per secoli la natura ha scandito i ritmi del tempo, lasciandoci in eredità un patrimonio agroalimentare immenso. È tempo di partire buongustai per riscoprire insieme questo ‘Sapore d'Irpinia’

Sapore d'Irpinia Montoro

Dal campo alla tavola, nasce l'Agripizzeria di Gb Agricola

La pizzeria si avvarrà della consulenza del maestro Ernesto Palmieri che dopo l'esperienza negli USA ritorna in Irpinia per portare avanti nuovi progetti gourmet

A Montoro, nel cuore della Valle dell'Irno, c'è un piccolo gioiello della ristorazione a Km 0. Si tratta di Casa Barbato, un ristorante che nasce all'interno dell'azienda di Nicola Barbato, la Gb Agricola. Un luogo conosciuto come la casa della cipolla ramata di Montoro, ma anche come la mecca del cibo buono, sano e pulito.
La cucina si fonda su una politica ecosostenibile dove i prodotti della terra provengono direttamente dall'orto a pochi passi dal ristorante e il resto degli ingredienti segue la filiera corta, tutto nel rispetto della meravigliosa biodiversità del comparto agroalimentare irpino. 
A distanza di qualche anno dal debutto dell’agri-ristorante, per il patron Nicola Barbato si apre una nuova sfida: portare sulle pizze quella stessa filosofia che ha decretato il successo di Casa Barbato. Nasce così l'idea dell'agri-pizzeria che dovrebbe aprire le sue porte la prossima settimana, sempre all’interno dell’azienda Gb Agricola. 

Inizialmente il locale si avvarrà della competenza professionale del maestro Ernesto Palmieri, che dopo aver portato l'arte bianca in giro per gli USA, ritorna in Irpinia per trasferire la sua conoscenza sulle tecniche di impasto e di lievitazione in un progetto di grande valore gastronomico. Ad affiancarlo alla pala ci sarà Vincenzo Alfano. L'estro dei due pizzaioli darà vita ad una pizza a km0 espressione totale della nostra tradizione agricola e pastorale. Una fusione perfetta tra la biodiversità del cibo made in Irpinia e il piatto piú amato al mondo.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal campo alla tavola, nasce l'Agripizzeria di Gb Agricola

AvellinoToday è in caricamento