rotate-mobile
Alimentazione

Miele, antibatterico e antinfiammatorio naturale

Le tante virtù del miele per la salute

Apprezzato per il suo sapore dolce e le sue molteplici virtù, il miele è un alimento energetico ricco di zuccheri semplici prodotto dal nettare dei fiori (miele di nettare) o dalle secrezioni delle piante (miele di melata) dalle api. Queste due sostanze, una volta trasformate e disidratate, vengono conservate nel favo in forma di miele. Va sottolineato che non tutte le api esistenti in natura sono in grado di produrlo. Quelle che lo fanno sono le Apis Mellifera in Europa e l’Apis Cerana.

Miele: tipologie e benefici

Esistono diversi tipi di miele che vengono distinti in base alla provenienza del nettare, al colore o a seconda del metodo di estrazione. Vediamo quali sono quelli più conosciuti.

  • Miele di acacia: ha un colore chiaro, un sapore delicato e un aroma floreale. È un ottimo dolcificante naturale e può essere utilizzato anche in cucina
  • Miele di millefiori: è il tipo di miele più diffuso in Italia. Ha un colore ambrato, un sapore dolce e un aroma complesso. È un alimento versatile che può essere utilizzato in diversi modi
  • Miele di castagno: ha un colore scuro, un sapore deciso e un aroma caratteristico. È un alimento ricco di antiossidanti e può essere utilizzato per la preparazione di dolci, bevande e piatti salati
  • Miele di tiglio: ha un colore chiaro, un sapore dolce e un aroma floreale. È un ottimo sedativo naturale e può essere utilizzato per calmare la tosse e il mal di gola

Sebbene esistano diverse varietà di miele con proprietà nutrizionali differenti, in media l'alimento contiene circa 300 kcal ogni 100 gr. Ha un potere dolcificante superiore allo zucchero raffinato, quindi ne basta poco per addolcire bevande e cibi, e rappresenta una fonte di energia che il nostro organismo può sfruttare più a lungo, infatti viene consigliato agli atleti per far fronte ad un'attività fisica intensa.

Diversi sono i benefici per la salute che possono derivare dal consumo di miele:

  • Proprietà antibatteriche, che derivano dalla sua elevata concentrazione di zuccheri, dal pH acido e dall'azione dell'enzima glucosio ossidasi
  • È antinfiammatorio e antiossidante, grazie alla presenza di composti fenolici e flavonoidi
  • È ricco di minerali, potassio, calcio, vitamine B e C
  • Ha un'azione decongestionante delle prime vie respiratorie
  • È un ottimo sedativo della tosse
  • Ha proprietà antinfiammatorie
  • Contrasta i radicali liberi e ha un'azione antiossidante
  • Azione protettiva e disintossicante del fegato
  • Azione protettiva, stimolante e regolatrice dell'apparato digerente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miele, antibatterico e antinfiammatorio naturale

AvellinoToday è in caricamento