Ztl ad Avellino non conformi, la risposta del Ministero

Passaro: "I cittadini potranno e dovranno portare in giudizio una amministrazione che non rispetta il codice e quanto in esso contenuto"

Le segnaletiche Ztl del capoluogo non sono conformi. Massimo Passaro ed I CITTADINI IN MOVIMENTO hanno avuto ragione in riferimento alla non conformità delle ZTL installate nella città di Avellino.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in data 03.11.2020, ha risposto al nuovo quesito posto dall'avvocato avellinese che di seguito si riporta:

In riferimento alla nota del 30 ottobre 2020 (acquisita al prot. n. 7889 del 30 ottobre 2020) con la quale è stato richiesto a questo Ufficio. ……….. di valutare sia la conformità della posizione del pannello a messaggio variabile. sia la correttezza della dicitura riportata in esso. in riferimento a quanto indicato nelle “Linee Guida sulla regolamentazione della circolazione stradale e segnaletica nelle zone a traffico limitato” emanate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con prot. n. 5050 del 28 giugno 2019. si rappresenta quanto segue.

1. Le linee guida sono coerenti con le prescrizioni del Codice della Strada (D. Lgs. n. 285 del 30 aprile 1992) e del Regolamento di Esecuzione ed Attuazione (D.P.R. n. 495 del 16 dicembre 1992). costituendone una mera illustrazione. al fine di favorire una omogenea attuazione da parte di tutti i Comuni della specifica disciplina delle ZTL.

2. La Direzione Generale per la Sicurezza Stradale , con l’emanazione delle Linee Guida, ha introdotto una standardizzazione che, come suddetto, deve essere seguita per le zone a traffico limitato di nuova realizzazione, nonché nel caso di modifica ed adeguamento di quelle esistenti………le indicazioni delle Linee Guida costituiscono solo il riferimento cui tendere.

3. …Nel caso di ZTL variabile, con controllo elettronico, in aggiunta alla segnaletica verticale prescrittiva, deve essere installato sopra il segnale di varco un pannello a messaggio variabile (PMV) per un miglioramento per l’utenza stradale della segnalazione della vigenza o meno della disciplina della ZTL.

Il PMV deve riportare le seguenti diciture:

“ZTL ATTIVA” quando è vigente il divieto;

“ZTL NON ATTIVA” quando non è vigente il divieto.

Secondo quanto testimonia il Ministero secondo Passaro "La segnaletica installata da parte del Comune di Avellino NON E’ CONFORME con quanto prescritto dal CdS.Il Pannello di Messaggio Variabile dovrebbe essere installato sopra il segnale riportante l’indicazione ZTL e la scritta in esso contenuta non può essere quella attuale ovvero “ATTIVO”.La giustizia in città è stata ancora una volta ristabilita. Finalmente i cittadini potranno e dovranno portare in giudizio una amministrazione che non rispetta il codice e quanto in esso contenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento