La frontiera dei “I vitigni resistenti”, il convegno a Manocalzati

L’appuntamento è per le ore 16.30

E’ in programma domani 4 luglio presso l’Hotel Belsito a Manocalzati un convegno dal titolo “I vitigni resistenti”. L’appuntamento è per le ore 16.30.

L’incontro è stato organizzato dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Avellino in collaborazione con il Consorzio di Tutela Vini d’Irpinia, Assoenologi e Vivai Cooperativi Rauscedo.

I lavori saranno aperti da Ciro Picariello, presidente dell’Ordine degli Agronomi; Roberto Di Meo, presidente di Assoenologi e Stefano Di Marzo, presidente del Consorzio di Tutela Vini d’Irpinia.

Il convegno sarà introdotto da Luigi Frusciante, professore di Genetica Agraria al Dipartimento di Agraria, dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” che relazionerà su “Miglioramento genetico della vite e denominazione di origine: Una necessaria coesistenza?”.

Mentre Cesare Tiberio, agronomo responsabile Centro Italia di Vivai Cooperativi Rauscedo spiegherà “Le motivazioni della ricerca sulle varietà resistenti”.

Invece, Asia Khafizova, enologo grape breeding project manager di Vivai Cooperativi Rauscedo illustrerà la “VCR, creazione delle varietà resistenti”.

Al termine del convegno seguirà una visita guidata dei vini ottenuti da varietà resistenti: Flertai b., Soreli b., Sauvignon Rytos b., Merlot Khantus n., Merlot Khorus n. e Cabernet Volos n.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

  • Schianto tremendo, due morti e un ferito grave

  • Riapre Marennà: ecco chi è il nuovo chef del ristorante dei Feudi di San Gregorio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento