menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recise 1500 piantine di un vigneto sperimentale di Greco di Tufo, il sindaco: "Un gesto criminale ai danni di un'azienda"

"In questo momento esprimiamo  vicinanza, affetto e piena solidarietà a Teresa Bruno e alla sua azienda"

Abbiamo appreso con sconcerto del vile danneggiamento compiuto da ignoti ai danni dell'Azienda Agricola Petilia. Nella notte tra il 3 e il 4 giugno sono state recise 1500 piantine di un vigneto sperimentale di Greco di Tufo. 
Un gesto criminale ai danni di un'azienda che con il duro lavoro, la ricerca e la passione rappresenta un'eccellenza nella valorizzazione del  territorio e dei nostri prodotti.

In questo momento esprimiamo  vicinanza, affetto e piena solidarietà a Teresa Bruno e alla sua azienda per un gesto che offende non solo la comunità altavillese ma l'intera Irpinia.

Certi del lavoro delle forze dell’ordine nell’individuare gli autori di questo grave atto intimidatorio, il Sindaco ha chiesto di essere ricevuto da sua eccellenza il Prefetto di Avellino nella convinzione che le forze sane della nostra comunità non saranno mai lasciate sole perché la civiltà e la democrazia seguono altri percorsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento