Domani i Vigili del Fuoco celebrano la Patrona, Santa Barbara

Le celebrazioni avverranno nel pieno rispetto delle regole Covid-19

Domani 4 dicembre, festività di Santa Barbara, in considerazione dell'evolversi del quadro epidemiologico nazionale, le celebrazioni della Santa Patrona dei Vigili del Fuoco hanno subito un drastico ridimensionamento. Infatti il Comando prevede la sola celebrazione liturgica che verrà officiata, alla presenza di autorità civili e militari, presso la Chiesa del SS. Rosario di Avellino da S.E.R. Vescovo Arturo Aiello. Il programma prevede alle ore 08’30 la deposizione dei fiori ai caduti dei Vigili del Fuoco presso il cimitero di Avellino; alle ore 09’30 la deposizione di una corona presso la lapide del Vigile Generoso Iandolo presso la sede del Comando Irpino, e alle 10’30 la celebrazione della Santa messa, al termine della quale vi sarà un breve saluto del Comandante Ing. Luca Ponticelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perturbazione nevosa in Irpinia: ecco tutti i comuni che scelgono di chiudere le scuole

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Spostamenti per andare dai congiunti e ospiti a casa: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il pizzaiolo Maglione aderisce alla manifestazione pacifica #Ioapro: "Lavorare è un diritto"

  • Nuovo Dpcm: sei regioni in zona gialla, due rossa e il resto in arancione

  • Covid, nuovo studio rivela: "In Campania individuata la variante spagnola"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento