rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Attualità

I Vigili del Fuoco di Avellino festeggiano Santa Barbara: la manifestazione dedicata alla popolazione

Il Comandante Bellizzi: "Un rapporto speciale con la popolazione irpina. La nostra festa è dedicata soprattutto ai più piccoli”

Anche i Vigili del Fuoco di Avellino hanno festeggiato, come sempre, la loro patrona Santa Barbara, questa mattina con la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa del SS. Rosario di Avellino, consacrata lo scorso 7 ottobre a Santuario Mariano Diocesano. È stato il Vescovo di Avellino S.E. Mons. Arturo Aiello ad officiare la cerimonia religiosa, dopo la quale c'è stata la consegna delle benemerenze al personale in servizio ed in quiescenza, oltre ad una serie di manifestazioni, tra cui lo srotolamento della Bandiera Italiana a cura del Nucleo Speleo Alpino Fluviale del Comando, l'esposizione di automezzi ed attrezzature, l'esibizione di artisti di strada con spettacoli di intrattenimento per i più piccoli.

La cerimonia dei Vigili del Fuoco in onore della patrona Santa Barbara (foto Sabina Lancio)

Il comandante Bellizzi: "Siamo parte integrante della comunità"

Ed è proprio alla popolazione irpina che si è rivolto il Comandante Mario Bellizzi: "I Vigili del Fuoco di Avellino hanno sempre mantenuto un rapporto speciale con la popolazione irpina, probabilmente legato agli eventi del 23 novembre 1980. Ritengo che da quel giorno sia nato un legame indissolubile tra i Vigili del Fuoco e l'Irpinia. Come comando, ci consideriamo parte integrante di questa comunità. La manifestazione di Santa Barbara è stata dedicata alla città, in particolare ai bambini. Abbiamo esposto tutti i nostri mezzi per essere visti e apprezzati dai più piccoli. Dopo la cerimonia religiosa, seguirà lo stendimento del tricolore con l'inno di Mameli, e artisti di strada cercheranno di intrattenere i bambini, perché la festa è stata pensata proprio per loro. In collaborazione con il Comune di Avellino, abbiamo illuminato il nostro camion dismesso con luci natalizie. Tra qualche giorno, questo camion sarà posizionato davanti al comando di Avellino, sperando che i bambini, passandoci accanto, ne restino affascinati, unendo così la magia del Natale all'entusiasmo per i Vigili del Fuoco".

Il bilancio: gli incidenti stradali rappresentano una percentuale significativa negli interventi dei Vvf

Poi il bilancio dell'ultimo anno: "Per quanto riguarda gli interventi effettuati - ha proseguito Bellizzi - siamo in linea con l'anno scorso, con circa 7.000 interventi di soccorso tecnico urgente. Una buona parte ha riguardato incendi, incidenti stradali e aperture di porte, mantenendo sostanzialmente le stesse proporzioni dell'anno precedente. Gli incidenti stradali continuano a rappresentare una percentuale significativa degli interventi dei Vigili del Fuoco. Speriamo che, partecipando attivamente alla prevenzione, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza stradale, si possano ridurre tali numeri nell'anno prossimo. Tuttavia, dobbiamo affrontare carenze operative, in particolare per quanto riguarda i capisquadra e gli autisti. La carenza di autisti è particolarmente critica, arrivando al 40%. I nostri capi turni devono compiere sforzi straordinari per preparare i servizi dei giorni successivi, rendendo la gestione del soccorso estremamente difficile in queste circostanze".

Il Vigile del Fuoco Carmine Galasso, che questa mattina ha ricevuto il riconoscimento per un intervento emblematico del lavoro svolto dai caschi rossi, l'incendio di Parco Abate dell'agosto 2021, ha raccontato: "Sapevamo che la signora doveva trovarsi all'interno o su un balcone. Tutta la squadra intervenuta ha cercato di individuarla rapidamente per metterla in salvo nel minor tempo possibile, e ci siamo riusciti. La collaborazione efficace tra i funzionari, capoturno e caposquadra ha permesso di coordinare bene l'intervento. I colleghi presenti sul posto hanno contribuito, consentendo di portare in salvo la signora. Riguardo ai momenti di paura e tensione, siamo abituati a gestirli e cerchiamo sempre le migliori opportunità per completare i nostri interventi con successo. In questa situazione, siamo riusciti nell'impresa. Si trattava di un appartamento particolarmente ampio e suddiviso su più settori e livelli", ha spiegato Galasso. "Era già fortemente interessato da fumo e fiamme, rendendo l'intervento impegnativo ma riuscito. La signora è stata soccorsa con successo, fornendo una gratificante sensazione di aiuto, come facciamo ogni giorno, in ogni turno, per la popolazione".

Continuare a collaborare per garantire la sicurezza stradale, l'invito del Prefetto

Alla cerimonia, che ha visto la partecipazione delle autorità oltre che di una parte della popolazione e delle scuole, anche il Prefetto di Avellino, Paola Spena: "Il messaggio di oggi è un ringraziamento ai Vigili del Fuoco per la loro dedizione e la professionalità nei vari interventi, inclusi soccorsi e gestione degli incendi domestici. Oggi si tiene una premiazione speciale per un Vigile del Fuoco che, con intelligenza, professionalità e determinazione, ha salvato una signora".

I Vigili del Fuoco di Avellino festeggiano Santa Barbara

"Affrontiamo anche la questione degli incidenti stradali e la sicurezza stradale, con sforzi concentrati sulla prevenzione, coinvolgendo giovani e adolescenti - ha sottolineato il Prefetto -. Purtroppo, molte cause degli incidenti sono legate all'eccesso di velocità, distrazione da smartphone, mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e, in misura minore, abuso di alcol o droghe. Stiamo lavorando sui controlli stradali e collaborazioni tra enti locali per garantire sicurezza. L'invito è ad unirsi per migliorare la consapevolezza del rischio alla guida. Un'iniziativa con l'Associazione delle vittime della strada e l'ACI coinvolge i giovani per sensibilizzare sul tema. Monitoriamo gli incidenti gravi e rinnoviamo decreti per l'installazione di tutor sulle arterie a rischio. La sicurezza richiede la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti".

A seguire sono state consegnate le benemerenze al personale in servizio ed in quiescenza.
Medaglia al Merito di Servizio
V.E. GALASSO Carmine

Croci di anzianità
I.L.G.E. PELOSI Massimo
O.E. DI GREZIA Carmela
V.C.. BATTISTA Giuseppe
V.C. CAIAZZO Emilio
V.C. DE CICCO Carlo
V.C. DE VITO Giuseppe
V.C. ESPOSITO Salvatore
V.C. FERRANTE Marcello
V.C. FRANCESCA Dionisio
V.C. LO MAZZO Ciro
V.C. MAISTO Massimiliano
V.C. MAZZA Remo
V.C. NAPPI Antonio
V.C. PISANO Adolfo
V.C. RUTA Ludovico
V.C. SANDULLO Salvatore
V.C. SETOLA Marco
V.C. SGAMBATO Mario
V. Vol. BARLETTA Antonio
V. Vol. CURCIO Raffaele
V. Vol. DI LEO Waalter
V. Vol. FESTA Alessio
V. Vol. IACOVIELLO Serafino
V. Vol. MATARAZZO Antonio
V. Vol. MORANO Angelo
V. Vol. DE DONATO Elio
V. Vol. SCAPERROTTA Vincenza

Commiato personale a riposo

Ing. PARENTE Nazario
C.R. GUERRIERO Angelo Antonio
C.R. IANDOLO Alessandro
C.R. PACILIO Pellegrino
C.R. PICARIELLO Arcangelo
C.R. TESTA Pellegrino
C.S.E. SPOLVERINO Giovanni
O.E. DI GREZIA Carmela

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Vigili del Fuoco di Avellino festeggiano Santa Barbara: la manifestazione dedicata alla popolazione

AvellinoToday è in caricamento